Dal campo…di nuovo al lavoro pensando al Sassuolo

Dal campo…di nuovo al lavoro pensando al Sassuolo

Dopo due giorni di riposo l’Empoli è tornato quest’oggi ad allenarsi in vista del prossimo impegno ufficiale, quello di domenica pomeriggio contro il Sassuolo al “Castellani”.   Si è svolto quest’oggi un classico allenamento da primo giorno della settimana: una lunga parte atl

Commenta per primo!
Dopo due giorni di riposo l’Empoli è tornato quest’oggi ad allenarsi in vista del prossimo impegno ufficiale, quello di domenica pomeriggio contro il Sassuolo al “Castellani”.   Si è svolto quest’oggi un classico allenamento da primo giorno della settimana: una lunga parte atletica, fatta da un preriscaldamento e da alcune esercitazioni coordinate dallo staff tecnico, e diverse ripetute. Spazio ovviamente anche al pallone ma con ritmi blandi, più da defaticante per intenderci. C’è da dire però che mister Sarri, seppur in maniera oculata, ha iniziato già da oggi a lavorare ad un possibile undici in vista della gara di domenica, gara importante perché, al di la dell’avversario da non sottovalutare (il Sassuolo arriva a punteggio pieno) il tecnico, dopo due prestazioni buone ma che hanno evidenziato anche diverse imprecisioni, vuole che la sua squadra provi a fare quel salto di qualità che gli potrebbe permettere di giocare per tutti i novanta minuti in maniera più costante e precisa, evitando lunghe amnesie come nel finale di gara con la Reggina e nella prima frazione a Novara.   In campo due dei tre nuovi acquisti: Maccarone e Bationo. Gigliotti era presente all’allenamento ma come spettatore visto che per muoversi ha ancora necessità delle stampelle. C’era molta curiosità per vedere, appunto, come Sarri avrebbe collocato in questa sua prima seduta, Big Mac, e come da previsione, lo ha fatto sempre agire da seconda punta dietro Cori. E molto probabilmente sarà li che lo vedremo domenica ed oltre, fin quando, per capirci, non rientrerà a pieno Ciccio Tavano. Per il resto ci sono state varie prove e carte mischiate soprattutto a centrocampo. Il tecnico è tornato spesso con la squadra a parlare della gara di Novara, provando alcune situazioni che hanno evidenziato degli errori, soprattutto quella da palla inattiva che ha caratterizzato il primo gol subito.   Assenti alla seduta odierna tutti i calciatori convocati nelle rispettive nazionali: Spinazzola, Saponara, Mchedlidze e Shekiladze. Ai box anche Ciccio Tavano assieme ai lungo degenti Croce e Coralli (quest’ultimo era oggi a Roma per un controllo a Villa Stuart). Assente anche Dossena ma solo per un affaticamento. Pratali ha invece lavorato a parte ma non sembrano molte le chance di vederlo domenica tra i protagonisti del match.   Per domani è prevista una doppia seduta di lavoro.   Al. Coc
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy