Dal campo…doppia seduta al Castellani

Dal campo…doppia seduta al Castellani

Secondo allenamento per l’Empoli nel proprio stadio dopo aver concluso la settimana scorsa la fase di ritiro a Montecatini.   Come da programma la squadra è stata impegnata in una doppia seduta, al mattino dove si è (come a Margine) insistito di più su la parte atletica e nel pomeriggio, sul

Commenta per primo!

Secondo allenamento per l’Empoli nel proprio stadio dopo aver concluso la settimana scorsa la fase di ritiro a Montecatini.   Come da programma la squadra è stata impegnata in una doppia seduta, al mattino dove si è (come a Margine) insistito di più su la parte atletica e nel pomeriggio, sul campo centrale dello stadio “Castellani” dove mister Aglietti ha continuato a costruire la sua macchina in vista del prossimo impegno a Fiumalbo contro il Modena ma soprattutto ponendo il countdown al 14 agosto, giorno della prima uscita ufficiale. Molta tattica nell’allenamento pomeridiano, con la formazione azzurra impegnata sia nel 4-2-3-1 sia nel 4-4-2 (anche se le punte difficilmente sono in orizzontale). La linea difensiva è stata oggetto di diverse esercitazioni per perfezionare al meglio il fuorigioco. Da sottolineare alcune buone trame sviluppate dal reparto offensivo che trova sempre più l’intesa. Rientrati i problemi che ieri avevano colpito Mchedlidze e Lazzari anche se oggi i due erano fermi. Ai box Mazzanti e Brugman, la più bella sorpresa di questo precampionato per un dolore alla schiena.   Mister Aglietti ovviamente sa che il lavoro è nella sua fase clou e che quindi adesso non si posso chiedere grandi cose ma l’avanzamento dei lavori lo soddisfa: “ Lo abbiamo già detto, il clima di grande voglia, determinazione e di grande entusiasmo è la componente che maggiormente ci sta soddisfacendo, chiaro che le partite non si vinceranno solo con queste componenti. Adesso siamo in una fase dove non possiamo avere molta velocità, arriverà presto però perché stiamo facendo un lavoro molto specifico, quella dovrà essere una delle nostre migliori frecce nel nostro arco.” Una breve battuta il mister la rilascia anche sul nuovo arrivato Regini che da domani sarà nuovamente ai suoi ordini: “ Vasco viene da un bel campionato a Foggia e da uno altrettanto buono con me alla Samp. E’ un giocatore sul quale conto di poter fare molto affidamento e dal quale mi aspetto molto e lui venendo qui già lo sa.”   Anche per domani è prevista una doppia seduta di  allenamento mentre sabato mattina la squadra partirà per Fiumalbo dove incrocerà il Modena alle ore 17:00   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy