Dal campo | Dubbio Maccarone

Dal campo | Dubbio Maccarone

Azzurri in campo nel pomeriggio di questo mercoledì 23 ottobre per la prosecuzione del lavoro in vista della visita nella buca delle vespe di sabato prossimo.   Sul campo “Sussidiario” è andato in scena un importante allenamento tattico dove mister Sarri, coadiuvato dai suoi collaboratori,

Commenta per primo!

Azzurri in campo nel pomeriggio di questo mercoledì 23 ottobre per la prosecuzione del lavoro in vista della visita nella buca delle vespe di sabato prossimo.   castigliaSul campo “Sussidiario” è andato in scena un importante allenamento tattico dove mister Sarri, coadiuvato dai suoi collaboratori, ha  messo sotto torchio i suoi insistendo su alcune movenze che la squadra dovrà fare nel corso del match di Castellamare. Soprattutto la fase di non possesso è stata quella maggiormente curata, anche perché la sensazione sarà quella di trovarsi di fronte una squadra arrembante che giocherà senza mezze misure vista la precaria situazione. Molta attenzione, come sempre, è stata messa sulla cura delle pale inattivi, sia a favore che contro. Dal punti di vista tattico non ci sono novità, anche oggi la squadra, dalle partitelle mandate in scena nel finale, ha fatto capire che si muoverà con il 4-3-1-2.   C’è pero’ un problema Maccarone. L’attaccante novarese infatti anche oggi è rimasto ai box ed in settimana non si è mai allenato con i compagni. Lo staff sanitario getta acqua sul fuoco e quindi BigMac potrebbe essere comunque in condizione di prender parte alla rifinitura per poi essere in campo al “Menti”. Cosi però non fosse, il piano B è praticamente fatto. Sarà infatti Pucciarelli ad agire in attacco al fianco di Tavano (oggi regolarmente in gruppo) con lo spostamento dal ruolo di trequartista. Dietro le punte, dovesse verificarsi quanto scritto, non è scontato però l’utilizzo di Verdi, infatti all’ex Torino si è alternato spesso Castiglia, in una situazione che pare stuzzicare molto il tecnico azzurro. Buone notizie arrivano poi dall’infermeria visto che sia Mchedlidze che Laurini oggi hanno lavorato con i compagni. Sta molto meglio anche Shekiladze che da inizio settimana è tornato a disposizione.   Per domani seduta di lavoro a partire dalle ore 15:30.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy