Dal campo…dubbio Maccarone

Dal campo…dubbio Maccarone

Azzurri in campo nel pomeriggio di oggi in vista dell’incontro di domenica alle 15:00 che ci metterà di fronte al Sassuolo reduce da due vittorie nelle prime due gare.   Allenamento importante quello di oggi, iniziato con una discreta parte atletica e con delle esercitazioni mirate ad alcu

Commenta per primo!

Azzurri in campo nel pomeriggio di oggi in vista dell’incontro di domenica alle 15:00 che ci metterà di fronte al Sassuolo reduce da due vittorie nelle prime due gare.   Allenamento importante quello di oggi, iniziato con una discreta parte atletica e con delle esercitazioni mirate ad alcune situazioni di gioco che mister Sarri vorrebbe sviluppare durante l’incontro. Oggi si è insistito molto sulle palle scodellate in mezzo. Un allenamento che, per la prima volta in settimana, ha scoperto un po’ di più le carte, facendo vedere, nella partitella finale a campo largo, il probabile undici che dovrebbe andare ad incrociare le lame con la squadra di mister Di Francesco.   I dubbi sembrano essere due. Il primo riguarda Pratali: il difensore di Buti sta nettamente meglio anche se a tratti da l’impressione di far fatica, specialmente sugli scatti. Ha indubbiamente diverse chance di giocare fin dal primo minuto ed ha indiscutibilmente addosso la fiducia di Sarri, ma soltanto le ultime ore (conterà il parere del giocatore e perché no dello staff medico) diranno da dove dovrà partire Pratali. Il ballottaggio è con Romeo, Tonelli sembra essere ad oggi un passo avanti. Scontati gli esterni di difesa che saranno Laurini e Regini. Il secondo dubbio è davanti e riguarda Maccarone, che lo diciamo subito, giocherà. La domanda però è: prima punta o seconda punta? Mister Sarri lo ha provato praticamente in tutte e due le posizione, dietro a Cori e davanti a Pucciarelli. Se dovesse essere la seconda punta, Pucciarelli andrebbe a fare l’esterno a destra con Cristiano a sinistra ed il duo Valdifiori-Moro in mezzo. Se invece dovesse fare la prima punta, a quel punto Pucciarelli va dietro ed esce di scena Cori con Spinazzola messo a destra. Dubbio anche questo che forse si scioglierà solo in sede di rifinitura.   Nessuna novità per le assenze al campo, se non per il rientro di Spinazzola. Anche oggi mancavano i nazionali Saponara, Mchedlidze e Shekiladze e gli infortunati lungodegenti, Tavano incluso.   Per domani è prevista una seduta pomeridiana.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy