Dal campo…fatto l’undici anti vespe

Dal campo…fatto l’undici anti vespe

Penultimo allenamento per gli azzurri in vista della gara di sabato sera contro le vespe della Juve Stabia in quello che sarà il debutto nella stagione 2011/12.   Difficile dire se sarà 4-4-2 o 4-2-3-1 visto che la squadra ha provato e variato spesso i due moduli ma la seduta odierna ha fatto c

Commenta per primo!

Penultimo allenamento per gli azzurri in vista della gara di sabato sera contro le vespe della Juve Stabia in quello che sarà il debutto nella stagione 2011/12.   Difficile dire se sarà 4-4-2 o 4-2-3-1 visto che la squadra ha provato e variato spesso i due moduli ma la seduta odierna ha fatto capire che in campo andranno gli stessi undici che hanno iniziato la gara vittoriosa di coppa contro la Samp. Spazio dunque a Cesaretti che davanti viene preferito al rientrante Mchedlidze e Dumitru ed allo spostamento in mediana di Buscè con Vinci titolare come terzino destro. Ovviamente il mister ha fatto le sue prove, con soprattutto Lazzari (candidato ad entrare a partita in corso) che si è mosso bene lungo ambedue gli out del campo. Mister Aglietti dovrà obbligatoriamente fare a meno di Brugman, Coralli e Mori, ma a questo punto, salvo soprese dell’ultim’ora avrà a disposizione sia Musacci che Marzoratti, in procinto entrambi di lasciare Empoli ma senza troppa fretta.   Mister Aglietti non si lamenta delle diverse defezioni ma anzi sorride a chi è rientrato in gruppo in settimana: “ Sicuramente le tre assenze che contiamo sono pesanti ma dovremmo abituarci visto che non parliamo di cose da due o tre giorni, quindi semmai voglio guardare con soddisfazione ai vari Lazzari, Levan e Dumitru che stanno bene e che partano dall’inizio o che vengano chiamati a partita in corso saranno pedine fondamentali.” Ovviamente l’avvicinarsi del match richiede una battuta anche sull’avversaria: “ Abbiamo visionato alcune cose della Juve Stabia e non sarà assolutamente un match facile, loro viaggeranno sulle ali dell’entusiasmo e sono guidati da un tecnico che perde sempre mal volentieri. Dovremmo essere bravi a giocare come siamo e ad imporre i nostri ritmi.”   Per domani è prevista la rifinitura a partire dalle ore 16:00   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy