Dal campo…fermo Levan

Dal campo…fermo Levan

La squadra è toranta in campo quest’oggi per la terza seduta settimanale in preparazione al derby di lunedi con il Livorno che chiuderà il programma dalla 4a giornata di ritorno.   Allenamento prettamente tattico quello mandato in scena sul campo “Sussidiario” dove la squadra si è prima di

Commenta per primo!

La squadra è toranta in campo quest’oggi per la terza seduta settimanale in preparazione al derby di lunedi con il Livorno che chiuderà il programma dalla 4a giornata di ritorno.   Allenamento prettamente tattico quello mandato in scena sul campo “Sussidiario” dove la squadra si è prima divisa in gruppi per sostenere delle esercitazioni ad hoc, e poi si è ricompattata per la partitella finale che ha fatto intravedere quelle che potrebbero essere le mosse da utilizzare per fermare la scatenata truppa di Nicola. Si lavora sul solito 4-3-1-2, ma il modulo potrebbe essere molto camaleontico, sia il 4-4-2 sia il 4-3-3- potrebbero essere, se di bisogno, utilizzati a gara in corsa, con quindi la squadra pronta a modificare, alcune posizioni. Il nodo gira sempre intorno al sostituto di Saponara, che oggi, in ottica 4-3-1-2, potrebbe forse aver visto il “sorpasso” di Pucciarelli su Croce che andrebbe quindi a riprendere la sua posizione. Per il resto, gli altri 10/11 della squadra non si dovrebbero discostare da quelli ammirati contro il Sassuolo. Forse dietre potrebbero esserci alcuni ballottaggi, con un Laurini (oggi tornato a pieno organico in gruppo) che se non al top potrebbe lasciar spazio a Tonelli. Un Tonelli che però si gioca le sue chance anche da centrale.   Oltre a Laurini, sono tornati in gruppo anche tutti i reduci dalle nazionali, eccezion fatta per Signorelli che anche oggi era impegnato nello stage con la sua nazionale in Spagna. Tutti già con i compagni ad allenarsi alla stregua degli altri, anche se un’eccezione purtroppo c’è stata: quella di Levan Mchedlidze. Come già noto, Levan è uscito dopo 20 minuti di gioco nell’amichevole che la sua Georgia ha giocato ieri sera, e questo a causa di un problema (un risentimento) muscolare. Oggi il giocatore si è sottoposto a dei controlli, ed ancora non è nota l’entità dell’eventuale danno, anche se i segnali  che arrivano non sono allarmistici. Assente anche Coralli per le noie  fisiche arrivate in seguito al match disputato con la Primavera sabato scorso.   La squadra tornerà in campo nel pomeriggio di domani.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy