Dal campo…incidente per Bassi

Dal campo…incidente per Bassi

Si è consumato nel pomeriggio l’ultimo allenamento degli azzurri prima della rifinitura di domani che servirà da prova generale per il derby.   Mister Sarri oggi ha completamente mischiato le carte, non dando praticamente nessun punto di riferimento per eventuali occhi indiscreti che potesser

Commenta per primo!

Si è consumato nel pomeriggio l’ultimo allenamento degli azzurri prima della rifinitura di domani che servirà da prova generale per il derby.   Mister Sarri oggi ha completamente mischiato le carte, non dando praticamente nessun punto di riferimento per eventuali occhi indiscreti che potessero essere presenti al campo. Crediamo però di non sbagliare credendo che le variazioni rispetto al match di Modena siano davvero ridotte al minimo, a partire dal modulo che, nonostante l’assenza forzata di Saponara sarà il solito 4-3-1-2. Oggi, forse, potrebbe però aver ricevuto l’investitura di sostituto del neo-milanista, Daniele Croce, con Signorelli (in vantaggio) e Casoli a contendersi il posto da titolare sulla fascia sinistra nei tre di centrocampo. Ballottaggio anche tra Pratali e Tonelli per giocare accanto a Regini in mezzo al campo. Laurini ha smaltito tutti i postumi della botta presa contro il Sassuolo e sarà regolarmente al suo posto.   Da segnalare che nel corso della seduta c’è stato uno scontro di gioco che ha visto coinvolti il portiere Bassi e Castellani. Ha avuto la peggio il portiere spezzino che ha perso per un attimo conoscenza, non ricordando niente dell’accaduto. E’ stato trasportato all’ospedale per accertamenti e domani ne sapremo di più.   Nessuna novità per gli indisponibili che restano Coralli e Mchedlidze, con Mori che si allena regolarmente ma che difficilmente verrà convocato. Dovrebbe trovare un posto in panchina l’altro georgiano Shekiladze.   Per domani pomeriggio è prevista la rifinitura che sarà seguita dall’abituale conferenza stampa di mister Sarri. Capiremo in quella seda come il mister vorrà approcciare al difficile derby con i labronici.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy