Dal campo…..Moro a riposo, Laurini sulla strada del recupero

Dal campo…..Moro a riposo, Laurini sulla strada del recupero

Primo giorno di lavoro per gli azzurri in vista dell’ultima gara di campionato di sabato al Bentegodi di Verona (programmata per le ore 16,30). La sfida con gli scaligeri sarà decisiva per l’accesso ai playoff e, come detto ampiamente, agli uomini di Sarri sarebbe sufficiente un risultato di parit

Commenta per primo!

Primo giorno di lavoro per gli azzurri in vista dell’ultima gara di campionato di sabato al Bentegodi di Verona (programmata per le ore 16,30). La sfida con gli scaligeri sarà decisiva per l’accesso ai playoff e, come detto ampiamente, agli uomini di Sarri sarebbe sufficiente un risultato di parità per disputare gli spareggi promozione. L’allenamento di oggi è stato poco più di una sgambata di tipo atletico per consentire il miglior recupero delle energie degli uomini impiegati sabato nella vincente gara casalinga con il Cittadella. Sono state effettuate una serie di partitelle a tema tattico che, ovviamente, hanno offerto le stesse indicazioni su un modulo ormai collaudatissimo e sul gruppo di giocatori titolari che hanno conquistato la fiducia di Sarri negli ultimi impegni ufficiali.

Non ha partecipato alla sessione pomeridiana Laurini, che ha lavorato a parte per recuperare al meglio sul piano fisico in vista della partita di sabato in terra veneta. La sensazione è che il terzino azzurro, dopo lo stop forzato nelle ultime settimane, sarà recuperato ma resta assai difficile un suo impiego tra i titolari, vista anche l’ottima condizione di forma espressa dal suo sostituto Pietro Accardi. Anche capitan Moro è stato tenuto oggi a riposo svolgendo un lavoro defaticante in palestra ma soltanto a scopo precauzionale. Per il resto c’è da segnalare che la squadra azzurra si è allenata al gran completo in tutti i suoi effettivi compresi quegli elementi come Ferreira, Camillucci, Coralli, Mori e Bationo che, per varie ragioni, sono stati costretti a stare ai margini della squadra nell’ultimo periodo. Inizia così una settimana decisiva per i ragazzi di Sarri, ormai a un passo da un sogno che sembrava irraggiungibile ma che sarebbe strameritato per lo straordinario cammino compiuto dagli azzurri in questa stagione.

 

 

 

Nico Raffi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy