Dal campo…partitella con la Primavera

Dal campo…partitella con la Primavera

Di ritorno in tarda serata da Genova, gli azzurri si sono allenati questo pomeriggio in vista del prossimo avversario che sarà il Varese, ancora in trasferta.   Un allenamento particolare quello di oggi che ha visto praticamente una parte tattica composta dalla partitella in famiglia contro

Commenta per primo!

Di ritorno in tarda serata da Genova, gli azzurri si sono allenati questo pomeriggio in vista del prossimo avversario che sarà il Varese, ancora in trasferta.   Un allenamento particolare quello di oggi che ha visto praticamente una parte tattica composta dalla partitella in famiglia contro la Primavera. Partitella che però da pochissime indicazioni, almeno per quanto riguarda l’idea di formazione in vista di sabato, visto che tutti quello che hanno giocato la gara di ieri a Marassi hanno fatto una sorta di differenziato, dando quindi spazio agli altri. Le notizie però ci sono, e riguardano alcuni singoli, visto che sia Mori che Tonelli che Maccarano hanno svolto regolarmente la seduta, dichiarandosi quindi pronti per andare il Lombardia a giocare un’altra gara tutt’altro che semplice.   Un Empoli che si è disposto anche contro la squadra di Melis, con il solito centrocampo a rombo, mettendo il giovanissimo Furlan in porta (Pelagotti era con la Primavera dall’altra parte) Tonelli e destra, Mori e Chara centrali e Gorzegno (rientra dalla squalifica a sinistra). Un bel centrocampo con Signorelli a destra, Gallozzi a sinistra e Guitto play basso. Brugman sulla trequarti con davanti Maccarone e Mchedlidze. Da dire che la squadra si è mossa discretamente bene facendo vedere un Maccarone scalpitante che spesso si andava a prendere il pallone anche arretrando la sua posizione e facendo molto movimento (quello che non si è visto a Marassi) intorno al portatore di palla. Da segnalare che Gallozzi e Levan hanno dovuto lasciare la seduta anzitempo: per nessun dei due niente di importante. Ancora out Valdifiori e Shekiladze.   Il tecnico Aglietti ha diretto con molta veemenza la seduta/partitella di oggi, più volte richiamando i suoi ad un atteggiamento combattivo e spiegando spesso alcuni movimenti soprattutto in fase offensiva. C’è grande grinta da parte del tecnico di San Giovanni che avverte il momento delicato della squadra che ovviamente non può più permettersi passi falsi.   Per domani è prevista una seduta pomeridiana, nella quale rientreranno anche i reduci del match con la Samp. Dovremmo quindi capire qualcosa in più sull’eventuale formazione anti-Varese.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy