Dal campo | Problemi per Levan

Dal campo | Problemi per Levan

Gli azzurri hanno consumato nell’odierno pomeriggio l’ultimo allenamento prima della rifinitura di domani che servirà per stringere le ultime viti in vista del match con il Cesena.   La squadra di mister Sarri ha lavorato quest’oggi molto sul possesso palla. Il giro di palla e le vertical

Commenta per primo!

Gli azzurri hanno consumato nell’odierno pomeriggio l’ultimo allenamento prima della rifinitura di domani che servirà per stringere le ultime viti in vista del match con il Cesena.   La squadra di mister Sarri ha lavorato quest’oggi molto sul possesso palla. Il giro di palla e le verticalizzazioni dovranno essere pefette per permeare una squadra che, soprattutto a centrocampo, cercherà di arginare i nostri tenendogli bassi e lontani dall’aerea di rigore. Sarà molto importante, vedendo quanto emerso dall’allenamento, che la squadra sia brava nell’arivare prima su ogni pallone, liberando gli avanti e favorendo gli inserimenti. Altro “must” saranno le palle inattive, da sfruttare al meglio, ed oggi gran parte de lavoro verteva anche su questo.   Per quanto riguarda la formazione ormai ci sono pochi dubbi, Saponara e Croce sono arruolabili (ambedue in gruppo anche oggi e per tutta la seduta) e Laurini, stringendo i denti e con una fasciatura, sarà li a giocare da terzino destro. Regini, tornato ieri dalla nazionale, sta bene ed andrà quindi regolarmente a far coppia con Tonelli da centrale, mentre Hysaj si andrà a ricollocare a sinistra. Niente di nuovo poi a centrocampo ed in attacco. Si giocherà con il 4-3-1-2 anche se a tratti la squadra si è disposta oggi con il 4-4-2.   Purtroppo, potrebbe mancare una freccia all’arco degli azzurri, una freccia da scagliare magari a match in corso. Si è fermato infatti il georgiano Mchedlidze, che per l’ennesima volta in stagione ( o meglio, in carriera) ha accusato un problema muscolare, al polpaccio per essere più precisi. Non dovrebbe essere niente di particolarmente preoccupante ma è chiaro che ha due giorni dal match sarà impossibile riaverlo per questa gara. A questo punto uno tra Shekiladze e Coralli si giocheranno il posto in panchina con il “Cobra” che non sarà sicuramente nel suo miglior stato di sempre, ma sta decisamente meglio ed ha acquistato anche velocità. Per il resto si contanto le assenze di Accardi e Pratali con quest’ultimo che ha già iniziato a correre e potrebbe anticipare (ovviamente si va al dopo Cesena) il suo rientro in grupo. Ferreira e Camillucci sono già in gruppo ma di difficile impiego. Out anche Bationo e Mori.   La squadra tornerà in campo nel pomeriggio di domani per la rifinitura che sarà seguita dalla conferenza stampa di mister Sarri.   Nico Raffi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy