Dal campo | Seduta del venerdì senza Paredes

Dal campo | Seduta del venerdì senza Paredes

Si avvicina la prossima partita, che vedrà impegnati gli azzurri contro il Sassuolo al Castellani alle ore 12.30 di domenica 4 ottobre. Anche quest’oggi, vista l’indisponibilità del Sussidiario (che è ancora in fase di semina) gli uomini di Giampaolo si sono allenati nell’insolita cornice di Malm

Commenta per primo!

Si avvicina la prossima partita, che vedrà impegnati gli azzurri contro il Sassuolo al Castellani alle ore 12.30 di domenica 4 ottobre. Anche quest’oggi, vista l’indisponibilità del Sussidiario (che è ancora in fase di semina) gli uomini di Giampaolo si sono allenati nell’insolita cornice di Malmantile, riempita da tifosi curiosi di vedere i ragazzi all’opera.  

allenamento malmantile 2 ottobre 2015 ph empolifc
Ph Empolifc
In realtà la seduta odierna, seppur abbastanza ravvicinata alla partita, non ha dato grandi indicazioni sull’undici che il mister schiererà. C’è da sostituire Saponara, appiedato per tre turni dal giudice sportivo: il favorito per la sostituzione era, almeno fino a ieri, Paredes, quello forse più simile – quanto a tecnica e accelerazioni – a Riccardo. L’argentino, però, non ha partecipato alla seduta, fermato da un fastidio muscolare e così si è aperto un vero e proprio rebus intorno al trequartista titolare. Lo staff medico ha sottoposto il ragazzo a un esameche ha evidenziato l’elongazione del terzo superiore dell’adduttore lungo destro, e si è riservata di prendere una decisione domani su una sua eventuale convocazione per il Sassuolo. Se l’ex Boca non dovesse farcela salirebbero le quotazioni di Krunic, che fin qui è stato schierato solo una volta a partita in corso; ma anche Zielinski potrebbe teoricamente concorrere per quel ruolo. Staremo a vedere, l’allenamento di domani (che si svolgerà allo Stadio Castellani) ci darà qualche indicazione in più. Rimane anche possibile un passaggio al 3-5-2, ma l’ipotesi al momento più percorribile è quella del mantenimento del 4-3-1-2 di base.   Si è regolarmente allenato Tonelli, fermo ieri per una botta al naso, mentre Mchedlidze, Cosic e Pucciarelli si sono allenati a parte al Castellani: dei tre solo i primi due sono fuori causa, Pucciarelli non preoccupa e sarà regolarmente nell’elenco dei convocati. Anche qui vedremo se Giampaolo lo rischierà dal primo minuto oppure se gli preferirà, per la prima volta in stagione, lo scalpitante Livaja.   In difesa resta vivo il ballottaggio tra Costa e Barba per una maglia da titolare, con l’ex Roma leggermente favorito; a centrocampo, invece, potrebbero esserci grosse novità, vista anche l’assenza sicura di Croce. Il favorito per ricoprire il ruolo del Prestigiatore è Buchel, fresco di convocazione con la nazionale del Lichtenstein. Potrebbe esserci una chance per Maiello nel ruolo di regista, mentre a destra verrà, con tutta probabilità, riconfermato il polacco Zielinski. Si profila quindi un trittico di centrocampo inedito per gli azzurri.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy