Dal campo… Senza BigMac

Dal campo… Senza BigMac

Dopo il rotondo successo di Vicenza, passata la domenica di libertà, la squadra si è ritrovata oggi per il primo giorno di lavoro in vista del match di sabato contro il Cittadella.   L’allenamento di oggi è stato condizionato dalla pioggia incredibile caduta su Empoli e non solo, tanta al punt

Commenta per primo!

Dopo il rotondo successo di Vicenza, passata la domenica di libertà, la squadra si è ritrovata oggi per il primo giorno di lavoro in vista del match di sabato contro il Cittadella.

 

L’allenamento di oggi è stato condizionato dalla pioggia incredibile caduta su Empoli e non solo, tanta al punto che la fine della sessione è stata anticipata di qualche minuto.Non sono arrivate indicazioni particolari con la squadra che ha lavorato principalmente sull’aspetto atletico.

 

Per quanto riguarda la tattica, anche se la seduta non ha dato indicazioni, crediamo che le sorprese non siano in programma. Si andrà quindi avanti con il 4-3-1-2 e con gli stessi interpreti che ormai hanno fatto imparare a memoria anche ai bambini la formazione azzurra. Saranno semmai da valutare le condizioni di alcuni giocatori che oggi erano ai box.

 

Su tutte quella del francese Laurini per il quale le probabilità di recupero per sabato sono davvero ridotte al lumicino. Poi quelle di Maccarone che facendo i salti mortali per essere in campo a Vicenza adesso dovrà scontare almeno un paio di giorni di stop per poi, mercoledi, provare a vedere meglio quella che sar la condizione fisica.

 

C’è da tenere sotto controllo anche Croce che per un affaticamento ha abbandonato anzitempo la seduta. Assente poi il georgiano Mchedlidze che sta recuperando piano piano la forma migliore ma oggi era a Milanello per dei controlli già richiesti e programmati dall’Empoli al Milan.

 

Domani si andrà avanti con una doppia seduta di lavoro e con magari le prime movenze in vista della partita di campionato.

  Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy