Dal campo…si guarda al Sassuolo

Dal campo…si guarda al Sassuolo

Dopo la giornata di riposto post-Bari, la squadra è tornata questo pomeriggio ad allenarsi in vista del prossimo incontro che vedrà ospite al “Castellani” un pimpante Sassuolo.   Seduta molto atletica quella di oggi, la squadra di fatti prima di andare a provare alcune cose tattiche, sv

Commenta per primo!

Dopo la giornata di riposto post-Bari, la squadra è tornata questo pomeriggio ad allenarsi in vista del prossimo incontro che vedrà ospite al “Castellani” un pimpante Sassuolo.   Seduta molto atletica quella di oggi, la squadra di fatti prima di andare a provare alcune cose tattiche, sviluppate sempre sul 4-4-2,  è stata messa sotto torchio dai preparatori atletici, soprattutto scatti ed allunghi alla ricerca di una brillantezza che in campo ultimamente si vede poco. Come detto però si è anche usato il pallone con mister Pillon che ha fatto fare ai suoi delle esercitazioni molto interessanti difesa contro attacco, con una difesa che sta pian piano trovando quelle sicurezze perdute ma con un attacco che si è invece un ò perso ed anche in seduta si è assistito ad alcuni errori abbastanza veniali: siamo comunque ad un primo giorno della settimana lavorativa. Come detto la manovra, nelle due fasi di gioco, si è sempre sviluppata con il più antico dei credi Pilloniani, sarà difficile sotto la guida del tecnico trevigiano assistere a particolari mutamenti tattici. Diverse assenze hanno contraddistinto l’odierno allenamento e come previsto le condizioni di Vinci, uscito malconcio dal “San Nicola” hanno fatto optare lo staff sanitario ad uno stop: le sue condizioni verranno meglio valutate domani. Assenti anche Buscè e Tavano, per loro però solo riposto precauzionale, ed assente anche capitan Stovini in permesso per partecipare ad un meeting. Out ancora i vari Brugman, Coralli e Ficagna. C’è però la buona notizia del rientro in gruppo di Coppola, in settimana il centrocampista romano verrà provato e non è esclusa anche una sua partenza dal primo minuto contro i neroverdi.   Mastica amaro mister Pillon che nel rivedere a freddo il match sottolinea quanto l’espulsione del calciatore del Bari , Dos Santos, fosse netta e di come l’Empoli non abbia fatto per niente una cattiva prova, perdendo un match che si poteva tranquillamente pareggiare per non dire qualcosa in più: “ Se troviamo maggiori convinzioni, sia dietro che davanti, possiamo far bene. La squadra sta crescendo ed a Bari, come detto, abbiamo pagato forse troppo caro i pochi errori commessi. Adesso dobbiamo però guardare cinicamente avanti con l’obbligo di fare sabato, oltre alla prestazione, anche il risultato.”   Per domani è prevista una doppia seduta di allenamento.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy