Dal campo…si pensa al 4-4-2

Dal campo…si pensa al 4-4-2

Seconda giornata di lavoro in vista del debutto in campionato che avverrà sabato prossimo sul terreno del “Castellani” contro la Juve Stabia.   La squadra ha lavorato, come avviene sempre al martedi, in una doppia seduta, ma è stato solo nel pomeriggio che si è alacremente lavorato sul campo a

Commenta per primo!

Seconda giornata di lavoro in vista del debutto in campionato che avverrà sabato prossimo sul terreno del “Castellani” contro la Juve Stabia.   La squadra ha lavorato, come avviene sempre al martedi, in una doppia seduta, ma è stato solo nel pomeriggio che si è alacremente lavorato sul campo andando ad iniziare la strutturazione dell’undici che andrà in campo sabato sera. La seduta ha dato alcune indicazioni che vedremo poi se la settimana confermerà, la prima è quella del modulo perchè mister Aglietti ha insistito maggiormente sul 4-4-2, ricalcando quella che è stato l’undici che ha iniziato la gara contro la Samp. Dovrebbe infatti partire, per far capire meglio, Vinci in difesa con l’avanzamento di Buscè sulla mediana, con la conferma di Saponara a sinistra. I maggiori dubbi riguardano chi potrebbe affiancare Tavano in attacco perchè di fatto si giocano in tre una maglia: Cesaretti, Mchedlidze e Dumitru. E’ tornato a lavorare con il gruppo Lazzari anche se ha fatto molto lavoro ad hoc, mentre Valdifiori ha lasciato anzitempo la seduta per motivi precauzionali. Ovviamente scontate le assenze di Mori, Coralli e Brugman, mentre ha lavorato regolarmente Marzoratti che però potrebbe forse già stasera aver salutato i suoi compagni.   Per domani è prevista una seduta di lavoro nel pomeriggio a partire dalle ore 16:00   To.Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy