Dal campo…si pensa subito al Varese

Dal campo…si pensa subito al Varese

Senza tregua, dopo aver giocato ieri sera, gli azzurri sono tornati già oggi in campo per preparare il prossimo match di campionato che verrà disputato domenica pomeriggio, al Castellani, contro un ritrovato Varese.   L’allenamento odierno si è sviluppato per lo più sull’aspetto atlet

Commenta per primo!

Senza tregua, dopo aver giocato ieri sera, gli azzurri sono tornati già oggi in campo per preparare il prossimo match di campionato che verrà disputato domenica pomeriggio, al Castellani, contro un ritrovato Varese.   L’allenamento odierno si è sviluppato per lo più sull’aspetto atletico, badando a fare più un defaticante che non ad esasperare la tattica, visto che gli atleti che hanno preso parte al match dell’Ardenza, cosi come capita sempre all’indomani del match, non sono stati messi sotto sforzo. Chi invece non ha giocato o ha fatto pochi minuti ha lavorato anche con la palla. E’ continuato però il pignolo lavoro di mister Pillon sulla difesa che, nonostante la discreta prova di ieri, rimane il reparto con il maggiore gap da recuperare. Anche se di indicazioni precise non ne sono arrivate è difficile pensare ad un modulo diverso dal 4-4-2, visto che Pillon quasi mai si discosta da questo assetto ed anche per gli uomini le soluzioni non sono moltissime dato che gli azzurri dovranno fare ancora a meno dei nazionali e dovranno poi essere valutate le condizioni di Coppola e Ficagna, usciti anzitempo dalla partita e quelle di Vinci anche lui acciaccatosi nel match contro il Livorno. Sicuri saranno poi gli out di Brugman e Coralli. La buona notizia (come avevamo anticipato qualche giorno fa) riguarda però Flavio Lazzari: il romano rientra in gruppo dopo lo strappo subito a Pescara e si candida per un posto in panchina contro il Varese.   Per domani è prevista una seduta pomeridiana nella quale dovrebbero essere gettate le basi per l’undici anti-lombardi che poi vedrà nella rifinitura di sabato mattina le varie conferme.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy