Dal campo | Si riprende in vista dell’ultima fatica stagionale

Dal campo | Si riprende in vista dell’ultima fatica stagionale

[caption id="attachment_302174" align="alignleft" width="253"] Ph EmpoliFC[/caption] Giornata di intenso allenamento per gli azzurri, impegnati in mattinata e anche nel pomeriggio per preparare l’ultima fatica stagionale, la trasferta milanese contro l’Inter. Soprattutto durante la seduta pomeridia

Commenta per primo!

allenamento 27 maggio 2015
Ph EmpoliFC
Giornata di intenso allenamento per gli azzurri, impegnati in mattinata e anche nel pomeriggio per preparare l’ultima fatica stagionale, la trasferta milanese contro l’Inter. Soprattutto durante la seduta pomeridiana lo staff tecnico ha messo alla prova i ragazzi dal punto di vista tecnico-tattico, suddividendo il gruppo in due tronconi (mezzali e attaccanti da una parte, difensori e regista dall’altra): l’attenzione di mister Sarri è stata incentrata verso la fase di ripartenza dell’azione, sollecitata dai due vertici bassi Signorelli e Valdifiori. Successivamente il gruppo si è riunito provando in due partitelle – una in campo ridotto, l’altra con campo leggermente più grande – gli schemi tattici più congeniali. Maccarone non ha partecipato attivamente all’allenamento in campo, visto che era impegnato in un lavoro di scarico in palestra: ricordiamo anche che Big-Mac è stato appiedato per un turno dal giudice sportivo e guarderà Inter-Empoli dalla tribuna. Per rimpiazzarlo la scelta è ampia, anche se il sostituto naturale Levan Mchedlidze sembra la soluzione per ora più gettonata. Per il resto, infermeria praticamente vuota e tutti a disposizione di Sarri, che potrà quindi scegliere liberamente chi mettere in campo.   L’impressione è che, rispetto ad altre uscite, a Milano possano trovare spazio (a partita in corso o dall’inizio) anche alcuni calciatori che hanno giocato di meno. Si vedrà, d’altronde la settimana pre-Inter è appena cominciata.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy