Dal campo…si torna al lavoro

Dal campo…si torna al lavoro

Nel pomeriggio di ieri, 26 Dicembre S.Stefano, gli azzurri si sono adunati per riprendere la preparazioni in vista dei prossimi impegni ufficiali. Come noto la prima gara che rivedrà gli azzurri in campo nel campionato cadetto è prevista in quel Cittadella per il 6 gennaio, con quel match si chiud

Commenta per primo!

Nel pomeriggio di ieri, 26 Dicembre S.Stefano, gli azzurri si sono adunati per riprendere la preparazioni in vista dei prossimi impegni ufficiali. Come noto la prima gara che rivedrà gli azzurri in campo nel campionato cadetto è prevista in quel Cittadella per il 6 gennaio, con quel match si chiuderà il girone di andata.   La seduta di allenamento andata in scena ieri è stata una classica da “primo giorno di scuola”. I ritmi sono stati ovviamente bassi anche per far riprendere un minimo di tono dopo una settimana di stop. Si è cercato di lavorare prevalentemente sull’aspetto atletico non dimenticandoci di quello tattico anche se, come detto, non si è ricercato niente di particolare visto il tempo che comunque c’è davanti. Tutti presenti al campo fatta eccezione per alcuni giocatori stranieri che per motivi di voli e coincidenze godranno di qualche giorno in più di ferie, ovvero i due georgiani Mchedlidze e Shekiladze e Chara e Signorelli. Assente anche l’infortunato Tavano. Buone notizie invece per Ficagna che si è allenato regolarmente e nel corso della settimana dovrebbe ritrovare la forma per poi essere tra i canditati alla maglia da titolare a Cittadella.   Mister Carboni si gode il tempo che adesso avrà a disposizione per poter arrivare al meglio al prossimo incontro: “ Abbiamo chiuso discretamente il 2011, adesso abbiamo il dovere di iniziare ancor meglio il prossimo anno, anche perché di passi falsi ne sono stati già fatti troppi, adesso farne altri potrebbe costarci caro. Abbiamo due settimane di lavoro prima di arrivare alla prossima gara, cercheremo di far fruttare al meglio questo tempo per presentarci al meglio contro un avversario temibile otre che diretto concorrente.” Per quanto riguarda il mercato il tecnico glissa rimettendosi alla società: “ Ci siamo parlati e ci parleremo anche nei prossimi giorni ma, se questa squadra dovrà fare qualche movimento sarà molto probabilmente in uscita. Siamo convinti che questo gruppo ha le carte in regola per portare a casa l’obbiettivo prefissato, poi se la società riterrà giusto effettuare degli innesti valuteremo attentamente  le situazioni.”   Per oggi è in programma una doppia seduta di allenamento.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy