Dal campo…si volta pagina e si pensa al Bari

Dal campo…si volta pagina e si pensa al Bari

Azzurri in campo nel pomeriggio di oggi. Dopo la pausa concessa ieri il gruppo si è ritrovato per iniziare a preparare la prossima gara di campionato che sarà disputata sabato prossimo, in casa, contro il Bari.   Tipico allenamento del lunedi con la squadra impegnata da prima in una lunga s

Commenta per primo!

Azzurri in campo nel pomeriggio di oggi. Dopo la pausa concessa ieri il gruppo si è ritrovato per iniziare a preparare la prossima gara di campionato che sarà disputata sabato prossimo, in casa, contro il Bari.   Tipico allenamento del lunedi con la squadra impegnata da prima in una lunga serie di ripetute per poi disputare un allegro torello in famiglia. Allegro anche perché quest’oggi, giusto sottolinearlo, il clima al “Sussidiario” era decisamente più rilassato, grazie ai tre punti guadagnati sabato scorso. C’è poco da raccontare a livello tattico, parte che ovviamente è stata svolta con la solita pignoleria da parte dello staff tecnico, ma che ovviamente ha dato pochissime indicazioni, se non proprio, quello della conferma del modulo. Si è insistito molto sulla rapidità di movimento in fase di impostazione, cosa che a Varese si è vista in netto miglioramento rispetto alle ultime uscite, cercando di giocare il più possibile palla a terra. Da dire che il difensore Tonelli, anche lui alle prese con una noia al ginocchio, ha dovuto lasciare la seduta anzitempo proprio per un fastidio allo snodo muscolare. Anche Lazzari ha abbandonato prima del previsto il resto del gruppo, nel suo caso solo un affaticamento. Ancora out invece Valdifiori e Mori; per il secondo però ci dovrebbero essere delle possibilità di vederlo in gruppo in settimana, a differenza del romagnolo che ad oggi sta esuguendo un altro ciclo di terapie per vedere se possibile scansare l’operazione. Ancora assente anche il georgiano Shekiladze, mentre il suo connazionale, Mchedlidze, sembra aver smaltito il problema che gli aveva fatto saltare la rifinitura di venerdi scorso. Hanno lavorato a parte Buscè, Maccarone e Ficagna: per tutti e tre normale amministrazione, soprattuto per il difensore ex siena c’era un minimo di apprensione dopo che aveva chiesto il cambio a Varese, ma tutto è sotto controllo e sarà già da domani a disposizione.   Come detto clima più sereno ma ovviamente nessuno abbassa la guardia, a partire dal tecnico Aglietti che ha già archiviato la gara vinta in Lombardia per pensare al prossimo avversario. La settimana ci farà capire come vorrà disporre la squadra, da capire soprattutto se a centrocampo ci potrà essere la conferma di uno come Guitto che ha fatto vedere cose davvero interessanti, dimostrando che questo tipo di assetto ha necessità di piedi fini per poter far gioco.   Per domani è prevista una doppia seduta di lavoro.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy