Dal campo…signori si cambia

Dal campo…signori si cambia

Gli azzurri sono scesi in campo nel pomeriggio per preparare la gara di sabato contro il Brescia. L’allenamento è stato sostenuto sul campo di Montelupo.   Dopo una prima fase dedicata all’aspetto atletico, il gruppo guidato da mister Sarri ha iniziato a lavorare alla preparazione tattic

Commenta per primo!

Gli azzurri sono scesi in campo nel pomeriggio per preparare la gara di sabato contro il Brescia. L’allenamento è stato sostenuto sul campo di Montelupo.   Dopo una prima fase dedicata all’aspetto atletico, il gruppo guidato da mister Sarri ha iniziato a lavorare alla preparazione tattica del match venturo. Gli occhi erano tutti sul modulo che il tecnico valdarnese avrebbe provato, con la consapevolezza intrinseca che avremmo assistito ad un cambio. Cosi è stato, perché sembra che Sarri abbia, almeno momentaneamente, abbandonato il suo credo del 4-4-1-1 ed oggi la squadra messa in campo nella partitella si è mossa con il 4-3-1-2, modulo che lo zoccolo duro della squadra conosce bene essendo quello che ha contraddistinto la parte finale dello scorso torneo. Un modulo diverso si ma con gli stessi input: ovvero quelli di cercare di pressare alto e di offendere in maniera verticale, con però adesso la possibilità (cosa già vista quest’oggi) di avere i reparti più vicini.   Ovviamente la curiosità era anche sugli elementi che Sarri avrebbe individuato per il nuovo modulo. Da dire che Tonelli, uno dei migliori a Padova, è stato confermato sulla destra (viste anche le indisponibilità di Laurini e Pecorini) con Ferreira che adesso dovrebbe partire titolare accanto a Pratali. A sinistra un turno di riposo per Regini, vedremo cosi l’esordio di Accardi. Il centrocampo a tre, ha visto oggi muoversi Valdifiori, Moro e Crisitiano con Saponara dietro le punte che saranno Cori e Maccarone. Da dire che l’attaccante ex Carrarese si gioca il posto con il georgiano Shekiladze. Ovviamente la rifinitura di domani mattina metterà maggiormente in evidenza le scelte del tecnico azzurro che sabato si gioca una discreta fetta della sua stagione. Ha preso parte alla seduta anche Tavano, che si è mosso bene come ieri, per lui ci sarà senza dubbio la convocazione per andare in panchina. Appare invece più indietro Mchedlidze sul quale non giureremo ad oggi che possa essere nei sette seduti. Out Laurini per il quale però non sono arrivate ancora certezze circa il suo infortunio, di certo c’è che non sarà presente sabato, cosi come i lungodegenti e Pecorini che arriva alla sua ultima giornata di squalifica. In dubbio anche Camillucci che ha un problema alla caviglia postumo di Padova. Un leggero problema muscolare ha messo ai box anche Spinazzola che difficilmente però recupererà per il Brescia.   Per domani, sempre a Montelupo, è prevista la rifinitura nella mattinata. A seguire la conferenza stampa di mister Sarri.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy