Dal campo | Solo metà squadra si è allenata al Sussidiario

Dal campo | Solo metà squadra si è allenata al Sussidiario

Si riparte con una nuova settimana di allenamenti, che proietterà gli azzurri verso il difficile impegno di sabato contro il Bologna: una squadra, quella di Donadoni, che al pari dell’Empoli sta vivendo un momento magico, in cui tutto sembra riuscirgli magnificamente. Non sarà, proprio per questo,

Commenta per primo!

Si riparte con una nuova settimana di allenamenti, che proietterà gli azzurri verso il difficile impegno di sabato contro il Bologna: una squadra, quella di Donadoni, che al pari dell’Empoli sta vivendo un momento magico, in cui tutto sembra riuscirgli magnificamente. Non sarà, proprio per questo, una gara semplice: i rossoblù hanno ritrovato, dopo il cambio di allenatore, lo smalto perduto e adesso sono ampiamente fuori dalla zona retrocessione. allenamento (28) Questa mattina i ragazzi che sono stati impegnati domenica contro il Carpi hanno effettuato un lavoro di scarico in piscina. Per tutti gli altri – compresi Skorupski e i subentranti Croce, Dioussè e Livaja – l’allenamento si è svolto, come di consueto, al Sussidiario. È stata una seduta certamente fatta a ritmi non altissimi, ma che ha riguardato sia una parte atletica che una tattica. Esercitazioni col pallone e sui passaggi hanno fatto da preludio a una partitella a ranghi misti. Capitolo infermeria: non ci sono grosse defezioni, dopo la partita vinta contro il Carpi. Per Saponara sarà previsto anche questa settimana un programma differenziato, che probabilmente lo porterà a riposare domani e a tornare ad allenarsi da giovedì. The Magic continua a essere monitorato costantemente dallo staff azzurro, che sta cercando di gestirlo (prima di recuperarlo del tutto durante la sosta natalizia). Krunic ha ormai quasi smaltito l’infortunio alla spalla e anche oggi si è allenato, anche se a parte: per il bosniaco non si affretterà il rientro, che avverrà ad anno nuovo. Anche Levan, tornato pochi giorni fa dalla Georgia, sta bene: resta da capire quale sarà la decisione dei preparatori azzurri, ma con tutta probabilità l’attaccante rimarrà a Empol e si allenerà intensamente durante tutte le vacanze di Natale. Questo per aumentare le condizioni fisiche e atletiche di un calciatore che manca comunque da due mesi.   Il prossimo allenamento della squadra è previsto per domani mattina, mentre nel pomeriggio (sempre di domani) i calciatori si recheranno all’Ospedale Pediatrico Meyer per ottemperare a un impegno benefico.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy