Dal campo…torna Tavano

Dal campo…torna Tavano

Secondo giorno di lavoro per gli azzurri che sabato prossimo, al “Castellani” riceveranno la visita del Lanciano e del suo tecnico, l’ex Empoli, Carmine Gautieri.   In programma quest’oggi, come sempre al martedi nella normale settimana, una doppia seduta di allenamento. E come sempre la matt

Commenta per primo!

Secondo giorno di lavoro per gli azzurri che sabato prossimo, al “Castellani” riceveranno la visita del Lanciano e del suo tecnico, l’ex Empoli, Carmine Gautieri.   In programma quest’oggi, come sempre al martedi nella normale settimana, una doppia seduta di allenamento. E come sempre la mattina è stata maggiormente sfruttata per la parte atletica e fisica. Nel pomeriggio, invece, spazio alle esercitazioni con la palla e movenze tattiche. Un Empoli molto concentrato quello sceso in camp anche oggi, con la squadra che sente davvero vicina la prima meta, quella dell’aritmetica salvezza (aritmetica ovviamente per un discorso statistico) e che quindi potrà poi, anche psicologicamente, passare alla fase due. Dal punto di vista tattico si continua a lavorare sul 4-3-1-2, ma nella seduta di oggi molto tempo il mister lo ha dedicato alla difesa. Il Lanciano di Gautieri, come noto, attua un 4-3-3 che sfrutta molto le fascie e le palle buttate in mezzo, situazioni simili a quelle che hanno prodotto il gol dell’Ascoli sabato scorso, ed il fatto che nei rossoneri abruzzesi non ci sia Zaza non dovrà essere considerato un vantaggio. Su tutto, sarà importante la posizione della linea difensiva. Sempre ampio spazio anche alle palle inattive, con sempre soluzioni nuove e diverse che vengono chiamate dal battitore con una gestualità che fa invidia ai più navigati giocatori di carte.   Carte mischiate per quanto riguarda l’aspetto della formazione, ma non dovrebbero esserci particolari novità. Assodato il rientro di Valdifiori nei tre di centrocampo, la formazione iniziale non dovrebbe poi discostarsi da quella vista nelle Marche, con quindi la conferma di Romeo al centro della difesa accanto a Regini. Saranno da valutare le condizioni di alcuni singoli durante la settimana ma, come detto, salvo particolari situazioni non ci aspettiamo mutamenti. Uno che dovrà continuare a stringere i denti è Laurini che sta imparando a convivere con il fastidio ad un tendine, cosi come Riccardo Saponara che, nonostante una netta miglioria della situazione, deve sempre fare i conti con il problema alla schiena. Tutto ok per Tavano che ieri era rimasto ai box per un affaticamento muscolare ma che oggi ha preso parte regolarmente a tutta la seduta. A parte hanno lavorato Mchedlidze, Camillucci e Casoli con soltanto il primo che ha qualche speranza di un pronto recupero, magari già per la prossima settimana. Tonelli e Dossena si sono limitati ad un lavoro i palestra, mentre totalemente assenti erano Ferreira e Pratali.   Per domani è prevista una seduta di lavoro nel pomeriggio.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy