Dal campo…una squadra giovane

Dal campo…una squadra giovane

Azzurri in campo nel pomeriggio per la terza giornata di lavoro in vista del match di sabato contro il Modena. Empoli chiamato alla prova della maturità dopo il convincente successo ottenuto sabato scorso a lanciano.   Mister Sarri ha impiegato la squadra in un allenamento prettamente tattic

Commenta per primo!

Azzurri in campo nel pomeriggio per la terza giornata di lavoro in vista del match di sabato contro il Modena. Empoli chiamato alla prova della maturità dopo il convincente successo ottenuto sabato scorso a lanciano.   Mister Sarri ha impiegato la squadra in un allenamento prettamente tattico, dove la squadra è stata provata prevalentemente con la difesa a quattro ed il centrocampo a rombo. Diciamo prevalentemente perché nella parte finale della seduta la squadra ha visto il so centrocampo allinearsi dando vita ad un classico 4-4-2. Le richieste del mister sono pressoché le stesse delle ultime settimane, ovvero il cercare di stare corti e velocizzare al massimo la manovra offensiva, chiedendo spesso anche il tiro da fuori, che ultimamente ci ha visti premiati.   Partiamo dicendo che oggi si è riassentato Dossena, per il lui potrebbe esserci un riacutizzamento del problema e questo, qualora non rientrasse ridarebbe vita al ballottaggio Bassi/Pelagotti con i due che vivono il momento in maniera (scontato dirlo) diametralmente opposta. Dicevamo ieri dell’emergenza in difesa, oggi leggermente rientrata visto che sia Laurini che Tonelli hanno preso parte alla seduta: non sono al top ed ad oggi nemmeno negli undici titolari, ma ci sono ancora due giornate per far si che le condizioni migliorino. Oggi, il tecnico azzurro ha provato Regini come centrale accanto a Pratali e Pecori ed Hysaj sulle corsie a fare i terzini. A centrocampo dovrebbe essere Signorelli a rilevare lo squalificato (ma anche infortunato) Valdifiori, agendo in mezzo tra Moro e Croce. Saponara sulla trequarti dietro a BigMac e Tavano. A disposizione anche i due attaccanti georgiani che però non rientrano al momento nemmeno in ballottaggio per un posto da titolare. Non si è visto al campo Mori, il giocatore di proprietà dell’Udinese potrebbe arrivare domani, ma resterebbe comunque nella lista degli indisponibili per il prossimo match. Difficile la situazione di Cristiano che sicuramente non recupererà per sabato così come Boniperti che ha un infiammazione al ginocchio . Assenti tutti i lungodegenti, anche se Gigliotti sta accelerando i tempi di recupero.   Per domani è prevista una seduta di lavoro nel pomeriggio.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy