Dal campo…verso Ascoli con le idee chiare

Dal campo…verso Ascoli con le idee chiare

Azzurri in campo nel pomeriggio per l’ultimo allenamento, prima della rifinitura di domani, in vista della trasferta sempre ostica di Ascoli. Gara in programma sabato alle ore 15:00.   La seduta di questo pomeriggio, svolta come da tempo non succedeva, sotto una pioggia battente, è stata impro

Commenta per primo!

Azzurri in campo nel pomeriggio per l’ultimo allenamento, prima della rifinitura di domani, in vista della trasferta sempre ostica di Ascoli. Gara in programma sabato alle ore 15:00.   La seduta di questo pomeriggio, svolta come da tempo non succedeva, sotto una pioggia battente, è stata improntata all’aspetto tattico con mister Sarri che ha mischiato bene le carte come spesso fa, anche se la formazione che ha in mente traspariva in modo evidente. Il modulo che sarà il solito 4-3-1-2. Provato a tratti anche il 4-4-2, una soluzione questa che, nei momenti di pressione dell’avversario è già tornata utile e potrà tornare tale anche contro i bianconeri. Provate spesso anche le conclusioni dalla media distanza, soluzione sempre poco adottata dalla squadra in partita.   Era questa una seduta attesa per capire chi potesse essere abile ed arruolabile in gara, e da questo punto arrivano notizie incoraggianti. Erano regolarmente in campo i due difensori Laurin e Regini: i due stanno discretamente bene e saranno sicuramente inseriti tra gli undici titolari. Sempre guardando alla difesa dovrebbe essere stato sciolto il nodo circa l’altro centrale che andrà affiancare proprio Regini. Il ballottaggio è stato vinto da Romeo, quello che anche fisicamente pare star leggermente degli altri e quello cui, crediamo, mister Sarri voglia dare la possibilità di riscattare le prime non positive prove. A sinistra regolarmente Hysaj che rientra dal turno di squalifica. Regolarmente in campo anche Saponara che ha fatto vedere di star bene giocando per tutta la seduta a ritmi davvero alti e con movimenti che avrebbero potuto mettere in pressione la zona lombare : andrà a posizionarsi dietro le due punte, inamovibili: Tavano e Maccarone. Tornando al centrocampo, confermiamo la scelta logica di Signorelli (squalificato Valdifiori) accanto a Moro e Croce.   Non ci sono grosse novità a livello di indisponibili con i vari Pratali (non sono arrivati ancora gli attesi esami della risonanza), Casoli, Tonelli, Mchedlidze, Camillucci e Ferreira che non saranno per ovvie ragioni tra i convocati. Discorso diverso per Coralli che è, anche se difficilmente potrà essere della spedizione, si allena ormai con continuità con il resto della squadra. Già detto della forzata permanenza ad Empoli di Valdifiori.   Per domani mattina è prevista la rifinitura che sarà seguita dall’abituale conferenza stampa di mister Sarri.   Nico Raffi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy