Dal campo | Verso Novara…

Dal campo | Verso Novara…

Dopo l’uscita di ieri, la squadra oggi, compattondosi, è scesa in campo nel pomeriggio per la seconda delle tre sedute a disposizione prima della sfida di mercoledi sera a Novara che varrà come andata della semifinale playoff.   La squadra azzurra è una macchina ben oliata che ormai sa da

Commenta per primo!

Dopo l’uscita di ieri, la squadra oggi, compattondosi, è scesa in campo nel pomeriggio per la seconda delle tre sedute a disposizione prima della sfida di mercoledi sera a Novara che varrà come andata della semifinale playoff.   La squadra azzurra è una macchina ben oliata che ormai sa da sola quello che deve fare, e non saranno certi questi allenamento quelli in cui si andrà a sperimentare o provare alternative. Il vino buono esce e la ricetta non si cambia. Anche la seduta, dunque, non ha visto particolari stravolgimenti del suo programma: prima una discreta parte atletica e poi tattica, con una esercitazione palla in mano e poi con la partitella finale a chiudere i lavori. Anche sulla tattica non c’è stata il minimo snaturamento, sono arrivate (questo si) delle indicazioni da parte dello staff tecnico su quelle che dovrebbero essere le prerogative della squadra piemontesi, ma l’Empoli è l’Empoli, e come detto, quel che fatto di buono fino ad adesso non è arrivato certo per spirito di adattamento ma bensi per una convizione nelle cose fatte in cui si è creduto fin dall’inizio. Per voler essere pignoli, mister Sarri, forse memore anche del match di campionato che ci ha visto perdere 2-0, ha chiesto particolare attenzione nella fase di non posseso. Il modulo, beh, scontato anche dirlo, sarà ovviamente il 4-3-1-2. Scontato sarà anche l’undici che scenderà in campo, visto anche lo scampato pericolo per i diffidati che adesso vedranno annulate le loro sanzioni.   C’è semmai da capire la condizione di alcuni singoli, con soprattutto Croce e Laurini ancora in forte dubbio: anche oggi i due hanno saltato la seduta con il gruppo e l’ottimismo del poterli vedere mercoledi in campo non è certo alle stelle. Non dovessero farcela, mister Sarri, andrà a riproporre lo stesso undici che ha giocato a Verona sabato scorso, anche se, per il tipo di partita, potrebbe esserci un avvicendamento tra Casoli e Signorelli. Lavoro a parte per Konate, Castellani e Dossena.   Domani è già giorno di rifinitura, una seduta che si svilupperà nel mattino e che sarà seguita dalla conferenza stampa del tecnico azzurro, il quale presenterà questa prima ed importantissima sfida dei playoff.   Fabrizio Fioravanti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy