Dal campo…verso Viareggio

Dal campo…verso Viareggio

Empoli in campo nel pomeriggio per allenarsi alla prossima gara amichevole di domani a Viareggio ma soprattutto in vista del primo impegno ufficiale, domenica sera al “Castellani” contro il Piacenza in Tim Cup.   Allenamento iniziato con una prima fase atletica e con la squadra che poi, sotto

Commenta per primo!

Empoli in campo nel pomeriggio per allenarsi alla prossima gara amichevole di domani a Viareggio ma soprattutto in vista del primo impegno ufficiale, domenica sera al “Castellani” contro il Piacenza in Tim Cup.   Allenamento iniziato con una prima fase atletica e con la squadra che poi, sotto l’attenta guida di mister Aglietti, ha svolto da prima alcune esercitazioni tattiche sul fuorigioco con attacco contro difesa e poi con una partitella a metà campo che ha dato le indicazioni base su quella che dovrebbe essere la formazione iniziale del match di domani sera allo stadio “Dei Pini”. Nella partitella si è giocato prevalentemente con il 4-2-3-1, anche se a sprazzi, soprattutto in fase di possesso, si è passati al 4-4-2 con l’avvicinamento del “trequartista” alla punta centrale ed l’allargamento dei due esterni che mantenevano la distanza dal “punteros”. Continuano gli esperimenti del tecnico e curioso è quello che vede impegnato Levan Mchedlidze come esterno a sinistra. Presumiamo che il georgiano difficilmente, soprattutto in un incontro ufficiale, giocherà in quella posizione, ma l’assenza contemporanea di Dumitru e Saponara (impegnati con le nazionali Under) ha fatto si che l’allenatore azzurro provasse a disegnare anche questo tipo di formazione. In quella posizione si sono alternati anche Fanucchi ed il redivivo Guitto ,ma anche Lazzari che ovviamente è stato provato anche a destra. Da non escludere un Cesaretti a destra con il romano a sinistra e Tavano centrale dietro al Cobra. In tema di esperimenti continua anche quello di provare Vinci a sinistra, un ruolo non suo nel quale comunque si sta ben districando alternandosi nell’odierna seduta a Regini. Un dubbio che attanaglia mister Aglietti è sulla coppia di centrali davanti alla difesa, sono stati provati in pratica tutti gli effettivi, dovrebbero però partire Moro e Valdifiori che si è completamente ristabilito da alcuni problemi intestinali avuti qualche giorno addietro. Oltre ai quattro ragazzi impegnati con le nazionali erano assenti alla seduta Brugman e Mazzanti, con un La Rocca a parte.   Per domani è prevista un’unica seduta di lavoro al mattino. Dopo pranzo la squadra partirà per Viareggio dove scenderà in campo alle 20:30 contro i locali bianconeri militanti in Prima Divisione.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy