Dalla società un grazie a chi ha curato il campo

Dalla società un grazie a chi ha curato il campo

Non sarà stato determinante per la vittoria azzurra, fosse solo perchè era lo stesso anche per i nostri avversari, ma, di certo ha favorito la grande partita a cui abbiamo assistito e sicuramente ha fatto giocare ai nostri il calcio che più sanno giocare. Ci riferiamo al terreno di gioco del Cas

Commenta per primo!

Non sarà stato determinante per la vittoria azzurra, fosse solo perchè era lo stesso anche per i nostri avversari, ma, di certo ha favorito la grande partita a cui abbiamo assistito e sicuramente ha fatto giocare ai nostri il calcio che più sanno giocare. Ci riferiamo al terreno di gioco del Castellani.   Un grazie molto sentito, la società azzurra, lo vuole fare a chi si è occupato della prevenzione del manto erboso dello stadio. Un lavoro preventivo e minuzioso che ha permesso di far si che, neve prima e pioggia poi, non creassero il benchè minimo problema, permettendo un eccellente rimbalzo del pallone e delle giocate degne del calcio professionistico. Un lavoro iniziato nel primo pomeriggio di ieri (domenica) e terminato a pochi minuti dall’inizio del match, quando piano piano (visto che ancora stava piovendo) sono stati ritirati i teloni: operazione questa terminata intorno alle 20:20.   Bravi davvero, soprattutto perchè proprio noi, veniamo da alcune situazioni particolarmente incresciose che ci ha fanno riflettere molto sull’organizzazione di alcuni club importanti e con importanti ambizioni. A qualcuno di questi magari poi è andata anche peggio, ma di certo, quando si muove il carrozzone del calcio, quando si devono giocare partite di una certa importanza, il rispetto dovrebbe essere proprio alla base.   E su tutto è stato il Ds azzurro, Marcello Carli a far si che queste parole, questo ringraziamento, fosse fatto, in maniera forta e netta: Non voglio parlare della partita ” ha attaccato Carli, ” Quando si vince, in particolare, devono parlare il mister ed i ragazzi, artefici dell’impresa. Voglio però che venga sottolineato il gran lavoro fatto dalla manutenzione dello stadio sotto la supervisione della società. Un risultato eccellente che ci gratifica e che ha fatto onore a questa bella serata di calcio tra due ottime squadre che non meritavano un altro tipo di palcoscenico. A loro, va il nostro grazie.”   Ed a loro va anche il nostro di grazie, in grazie orgoglioso perchè Empoli si è davvero saputa distinguere in positivo.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy