È giá “toto post-Sarri”….

È giá “toto post-Sarri”….

Milan o non Milan, per i più, Maurizio Sarri è dato per partente alla fine di questa stagione che potrebbe vedere un altro risultato speciale. Il tecnico azzurro, cosi sostengono i maggiori media nazionali (quelli che si sono accorti solo pochi mesi di questa signore e di questa squadra) sostengon

Commenta per primo!

imageMilan o non Milan, per i più, Maurizio Sarri è dato per partente alla fine di questa stagione che potrebbe vedere un altro risultato speciale. Il tecnico azzurro, cosi sostengono i maggiori media nazionali (quelli che si sono accorti solo pochi mesi di questa signore e di questa squadra) sostengono che questo potrebbe essere il momento migliore, forse anche l’ultimo, per poter salire in sella ad un top club. Magari hanno ragione, per quanto, conoscendo poco l’uomo, potrebbero anche rimanerci male di tutte le loro congetture.   Però, stando alla notizia, per un Sarri dato per partente, sempre gli stessi grandi media nazionali, stanno giá stilando la lista dei probabili successori, per un ruolo (se dovesse accade cosi sarebbe) davvero difficile perchè andrebbero ad ereditare una situazione difficile sotto molti punti di vista. Veniamo però ai nomi.   Per alcuni siti specializzati, il candidato numero uno sarebbe Menichini, attuale allenatore della Salernitana (che dovrebbe salire direttamente in B) giá accostato all’Empoli quando, dopo quel famoso match con l’Ascoli, la posizione di Sarri poteva non essere sicura. Per la “Gazzetta dello Sport” sarebbe invece l’attuale tecnico dell’Avellino, Massimo Rastelli, il successore di Sarri. Rastelli in Irpinia ha sicuramente fatto bene, sia in C che in questi anni di cadetteria, è un tecnico giovane, preparato e non avrebbe particolari pretese ecomiche. Per “Sky”, invece sarebbe lotta a due tra De Zerbi e Giampalo. Il primo, onestamente, è fin troppo giovane, alla sua prima vera esperienza quest’anno a Foggia, con risultati cosi e cosi. Il secondo ha esperienza, ed è allenatore giá apprezzato in passato anche dal Presidente Corsi, ma in una fase della carriera di declino, con anche alcuni passaggi a vuoto dal punto di vista umano. Attualmente Giampaolo sta allenando in Lega Pro la Cremonese.   Vedremo, anche se la speranza è quella di non doverci davvero a dover fare questi discorsi nella prossima estate.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy