E i giocatori si pagano il ritiro

E i giocatori si pagano il ritiro

Fonte: gonews.it    I giocatori azzurri: “Andiamo in ritiro tutti insieme, a spese nostre. Ci sentiamo un gruppo unito e vogliamo la serie A” Decisione maturata in questi giorni dopo il provvedimento della società che aveva abolito il raduno prepartita. Tutti all’Alexandra per prep

Fonte: gonews.it

  

I giocatori azzurri: “Andiamo in ritiro tutti insieme, a spese nostre. Ci sentiamo un gruppo unito e vogliamo la serie A”

Decisione maturata in questi giorni dopo il provvedimento della società che aveva abolito il raduno prepartita. Tutti all’Alexandra per preparare il match col Sassuolo

 

“Andiamo tutti in ritiro, da soli. Siamo un gruppo vero e vogliamo provare ad andare in serie A”. Così i giocatori dell’Empoli al termine di una delle settimane più intense della storia azzurra.

Alla fine dell’allenamento pomeridiano di rifinitura i giocatori hanno preso una decisione che stava maturando in questi giorni, dopo la decisione della società di togliere il ritiro pregara, e prima della lettera aperta di Silvio Baldini, in cui chiede scusa anche a loro.

“Noi squadra, per dimostrare che ancora ci crediamo e che vogliamo andare in serie A, stasera andiamo in ritiro nonostante la decisione del club. Siamo un gruppo vero, ci riteniamo prima persone serie e umili, poi giocatori. E per dare una dimostrazione forte, per stare insieme e preparare al meglio questa partita col Sassuolo stasera tutti quanti convocati o non, infortunati o non, andiamo in ritiro all’hotel Alexandra a spese nostre. Ci siamo sentiti offesi per certe parole uscite in questi giorni. Ma ci sentiamo ancora dei professionisti e andiamo in ritiro. Alle 19 – 19.30 ci siamo autoconvocati a Vinci, domani mattina chi sarà convocato andrà al campo, gli altri vedranno la partita dalla tribuna. Siamo ancora una squadra e siamo stati sempre uniti. Lo dimostreremo anche in campo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy