È ufficiale: lo stadio nuovo si farà. Sì al restyling del Castellani

È ufficiale: lo stadio nuovo si farà. Sì al restyling del Castellani

Come tempi di scadenza l’amministratore delegato dell’Empoli Francesco Ghelfi aveva indicato la fine di gennaio. E, perfettamente puntuale, stamani è arrivato il tanto atteso incontro tra il dirigente azzurro e i vertici del Comune di Empoli: oggetto della discussione è stato naturalmente il nuovo

Commenta per primo!

Come tempi di scadenza l’amministratore delegato dell’Empoli Francesco Ghelfi aveva indicato la fine di gennaio. E, perfettamente puntuale, stamani è arrivato il tanto atteso incontro tra il dirigente azzurro stadioe i vertici del Comune di Empoli: oggetto della discussione è stato naturalmente il nuovo stadio, progetto che era sul tavolo del sindaco Barnini da prima di Natale e che quindi è stato valutato attentamente da chi di dovere. Al termine dell’incontro è arrivato il comunicato congiunto di società e Comune:   “Al termine della valutazione dei tre studi di fattibilità presentati dall’Empoli FC all’amministrazione comunale, in merito alla realizzazione di un nuovo stadio in zona Viaccia – Empoli Est, al rifacimento dell’attuale stadio “Carlo Castellani” e alla realizzazione di un nuovo impianto per l’atletica leggera nella zona di via Raffaello Sanzio – Santa Maria, questa mattina, venerdì 22 gennaio, il sindaco di Empoli Brenda Barnini si è incontrata nuovamente con l’amministratore delegato del club calcistico empolese Francesco Ghelfi. Alla riunione erano presenti anche il vicesindaco Franco Mori, l’assessore allo sport Fabrizio Biuzzi e i tecnici progettisti delle opere. Come annunciato dal Comune di Empoli, entro la fine di gennaio ci sarebbe stata una risposta sulla base degli studi di fattibilità presentati lo scorso 18 dicembre. Di fatto, con l’incontro odierno, si conclude la fase informale di confronto fra l’amministrazione comunale e l’Empoli F.C. Il prossimo passo sarà il deposito ufficiale dei progetti, quindi da lì inizierà un percorso condiviso e di partecipazione che coinvolgerà la cittadinanza e i soggetti interessati. Nella riunione di questa mattina, il Comune e il club, hanno convenuto che il percorso da sviluppare sia quello che prevede la riqualificazione e il rifacimento dell’attuale stadio ‘Carlo Castellani’, in zona Serravalle, e contestualmente la realizzazione ex novo di un impianto per l’atletica in un’area di via Raffaello Sanzio, zona Santa Maria. Il progetto del nuovo ‘Castellani’ e della nuova pista di atletica seguirà le linee guida già descritte dal club a livello di caratteristiche e si configura come un unico ‘project financing’ proposto dalla società calcistica alla valutazione dell’amministrazione comunale. Gli studi di fattibilità hanno adesso necessità di essere perfezionati secondo le regole urbanistiche vigenti, quindi saranno nelle prossime settimane depositati ufficialmente dall’Empoli F.C. al protocollo del Comune di Empoli avviando il percorso amministrativo. «Siamo soddisfatti dell’esito degli incontri avuti con l’amministrazione comunale in queste settimane – spiega l’amministratore delegato del club azzurro Francesco Ghelfi –, adesso continuiamo a profondere il nostro massimo impegno per la realizzazione contemporanea dei due progetti: rifacimento, riqualificazione e adeguamento dello stadio ‘Castellani’ e realizzazione di un nuovo impianto per l’atletica, secondo gli studi di fattibilità. Al momento è difficile ipotizzare una tempistica relativa all’iter amministrativo del project financing e agli interventi». «Obiettivo dell’amministrazione comunale è massimizzare l’interesse pubblico degli interventi – ha aggiunto il sindaco Brenda Barnini –. Alla luce dei colloqui informali avuti possiamo ora avviare un iter ufficiale amministrativo che comporterà diversi e articolati passaggi e che coinvolgerà tutto il consiglio comunale in una importante discussione di carattere urbanistico ed economico-sociale che riguarda tutta la città».   Si chiude quindi quella che sembrava essere una vera e propria telenovela: lo stadio si farà, in sostanza è stato accettato dal Comune il progetto portato avanti dall’Empoli Calcio, ossia la ristrutturazione del vecchio Castellani e la costruzione della pista di atletica in altra zona. Ancora non sono stati definiti i tempi, quindi non sappiamo quando verrà posata la prima pietra del nuovo impianto. Quello che è sicuro è che il prossimo anno sarà l’anno in cui partiranno i lavori che, un po’ come avvenuto per il Dacia Stadium di Udine, avverranno contestualmente allo svolgimento del campionato. L’Empoli e il Comune hanno mostrato la loro soddisfazione: lo facciamo anche noi, perché questo accordo storico potrà portare benefici non solo a chi segue gli azzurri ma a tutta la città e alla cittadinanza. Da non dimenticare che all’interno dell’impianto saranno previste aree commerciali che potranno portare nuovi posti di lavoro e maggior lustro a Empoli.   Simone Galli  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy