EFC | Domani la ripresa

EFC | Domani la ripresa

Nonostante una settimana più corta, il prossimo match è fissato per sabato, la squadra azzurra godrà oggi di una meritata giornata di riposo dopo il netto successo con il Carpi. Ieri al Castellani sono arrivati tre punti davvero importanti ed una dimostrazione di quanto al momento i nostri siano

Commenta per primo!

empoli-carpi (14)Nonostante una settimana più corta, il prossimo match è fissato per sabato, la squadra azzurra godrà oggi di una meritata giornata di riposo dopo il netto successo con il Carpi. Ieri al Castellani sono arrivati tre punti davvero importanti ed una dimostrazione di quanto al momento i nostri siano una spanna sopra le pretendenti alla salvezza. Una gara dove si, l’aver segnato a “freddo” nel secondo tempo ha scombinato i piani di un Carpi che si era chiuso bene e che poteva anche riuscire nell’impresa, ma dove è venuta fuori ancora una volta la classe e la qualità dei giocatori di Giampaolo con tre giocate deliziose che hanno mandato in porta due volte Maccarone ed una Saponara.   La ripresa dei lavori, nell’ultima settimana sportiva del 2015, è dunque fissata per la mattina di domani quando mister Giampaolo inizierà ad improntare il lavoro verso la difficile gara di Bologna. La squadra felsinea da quando ha Donadoni sulla panchina sembra davvero di un’altra pasta rispetto ad un disastroso avvio di stagione, ed è chiaro che affrontare adesso i rossoblù rappresenta di certo un impegno più provante e difficile. Sarà però un altro test per i nostri per capire se si possa continuare questa importante striscia consecutiva che ci vede vincenti da tre turni consecutivi e non perdere da quattro. Alla ripresa sarà sicuramente Levan Mchedlidze il giocatore maggiormente sotto osservazione per capire lo stato ed ipotizzare un suo rientro, cosa che comunque non avverrà per la gara di sabato. Da valutare anche Buchel che ieri ha avvertito un fastidio muscolare dopo un cambio di direzione e Croce che aumentando i carichi potrebbe anche cominciare ad annusare una maglia da titolare. Sarà ovviamente indisponibile Krunic che per il suo problema alla spalla rivedremo ad anno nuovo. Anche Saponara, che è in crescita, non è al top e potrebbe essere gestito nel lavoro quotidiano. In linea di massima però non ci attendiamo novità nell’undici che andrà dall’altra parte dell’Appennino, non sarebbe sbagliato pensare anche al medesimo undici che ha dato il via alla gara di ieri.   Seguiremo come sempre tutta la settimana lavorativa per accompagnare il cammino dei ragazzi verso l’ultima fatica di questo meraviglioso 2015.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy