EFC | Domani la ripresa dei lavori

EFC | Domani la ripresa dei lavori

Dopo la preziosissima vittoria di ieri sera nello stadio palermitano, la squadra ha passato la notte nel capoluogo siciliano per rientrare a casa soltanto stamani con un volo “Ryanair” atterrato da non molto a Pisa. La giornata di oggi non vedrà però i ragazzi in campo che, giustamente, andranno a

Commenta per primo!

Dopo la preziosissima vittoria di ieri sera nello stadio palermitano, la squadra ha passato la notte nel capoluogo siciliano per rientrare a casa soltanto stamani con un volo “Ryanair” atterrato da non molto a Pisa. La giornata di oggi non vedrà però i ragazzi in campo che, giustamente, andranno a godere di un riposo per poter smaltire questo periodo che ci ha visto in campo diverse volte in maniera ravvicinata. Piccolo premio anche per il risultato ottenuto che, come abbiamo già avuto modo di dire in tutte le salse, mette un primo mattone nella costruzione del nostro obbiettivo, andando a battere una concorrente diretta e mettendoci adesso (siamo all’undicesima per l’amor del cielo) in una posizione di classifica decisamente positiva e forse anche imprevista alla vigilia della stagione.   CatturapaLa squadra riprenderà dunque domani il lavoro con il primo allenamento specifico verso la prossima gara che sarà quella di domenica 8 novembre al “Castellani” contro la Juve che arriva ad Empoli dopo la vittoria nel derby ma non certo da squadra assolutamente imbattibile. Rispetto alla partita di ieri ci saranno sicuramente delle variazioni con quella più scontata che vedrà il ritorno negli undici di Maccarone per Livaja. Il giocatore croato non ha certo sfigurato a Palermo anche se in fase d’attacco lo si è visto con il contagocce ma, di certo, adesso ha meno ruggine addosso. Anche a centrocampo potremmo rivedere un cambio con il rientro di Diousse che ha scontato ieri il suo turno di squalifica, andandosi a rimettere nella posizione di regista, ieri occupa da un Maiello che rimandiamo alla prossima per un giudizio più sincero. Buchel e Paredes si giocheranno la maglia da interno sinistro mentre dietro, per chiudere quelli che potrebbero essere i cambi, molto probabile Laurini a destra per Zambelli che ieri ha fatto un’altra bella partita. Occhi addosso però a Levan Mchedlidze visto che potrebbe essere la settimana buona per il rientro in gruppo e la convocazione per la partita. Cosa che non sarà invece con sicurezza per Croce. Per il resto non dovrebbero esserci situazioni particolari emerse dal confronto siculo.   Seguiremo quindi con grande attenzione la settimana degli azzurri che ci condurrà ad uno dei match più attesi da tutti i tifosi.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy