EFC | Martedi la ripresa dei lavori

EFC | Martedi la ripresa dei lavori

Dopo la più che convincente prestazione di ieri contro il Milan, in un match che forse poteva regalare qualcosa in più agli azzurri rispetto al 2-2 emerso, la squadra godrà di due giornate di riposo. Dopo il match di Verona si era tornati subito in campo, visto l’impegno al sabato, ma adesso con

Commenta per primo!

empoli-milan (9)Dopo la più che convincente prestazione di ieri contro il Milan, in un match che forse poteva regalare qualcosa in più agli azzurri rispetto al 2-2 emerso, la squadra godrà di due giornate di riposo. Dopo il match di Verona si era tornati subito in campo, visto l’impegno al sabato, ma adesso con la prossima gara posizionata regolarmente di domenica alle 15:00, si puo’ meritatamente anche recuperare qual giorno “perso” la scorsa settimana.   E’ fissata per il primo pomeriggio di martedi prossimo l’adunata al campo con il primo allenamento verso la bella sfida di domenica prossima che ci vedrà ospiti a Napoli. Chiaro è che i temi del match sono molteplici, partendo dal fatto che ad oggi i partenopei sono i primi in classifica, ma non possiamo certo far finta di non sapere chi siede sulla panchina napoletana, oltre a due amici che rivedremo ben volentieri seppure da avversari. Se la gara con il Milan ha confermato che l’Empoli ha davvero ormai poco a che fare con la lotta salvezza (i 38 punti sono praticamente dietro l’angolo, anche se vanno fatti) quello con il Napoli sarà un altro bel test per capire se possiamo o meno nutrire ambizioni di altro genere, qualsiasi esse possano essere. Alla ripresa ci sarà da valutare la condizione di Andrea Costa che ha saltato per un problema muscolare le ultime due gare ufficiali. Dalla partita di ieri non sembrano emerse particolari situazioni anche se Zielinski aveva lamentato un forte crampo a fine gara. Per la gara di Napoli gli azzurri potranno contare su Paredes che ha scontato la propria giornata di squalifica, l’argentino potrà rimettere il suo genio al servizio del gruppo. Un bel punto interrogativo c’è su Barba che potenzialmente domenica prossima potrebbe anche essere un avversario, visto che le probabilità che passi al Napoli non sono cosi scarse.   Non ci attendiamo per il resto particolari variazioni se non magari rivedere Croce dal primo minuto, anche ieri il suo ingresso ha dato una marcia in più alla squadra. Seguiremo come sempre con grande attenzione la settimana di lavoro per raccontarvi tutto il cammino verso la sfida con l’ex Sarri.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy