EFC | Martedi la ripresa dei lavori

EFC | Martedi la ripresa dei lavori

Dopo la sconfitta rimediata ieri per mano della Roma, la terza consecutiva, la squadra godrà adesso di due giornate di riposo per ricaricare le pile, sia dal punto di vista fisico che mentale. La partita di ieri non ha evidenziato una nettissima differenza tra le due squadre, nonostante il blasone

Commenta per primo!

emp_roma (11)Dopo la sconfitta rimediata ieri per mano della Roma, la terza consecutiva, la squadra godrà adesso di due giornate di riposo per ricaricare le pile, sia dal punto di vista fisico che mentale. La partita di ieri non ha evidenziato una nettissima differenza tra le due squadre, nonostante il blasone ed il fatturato che invece è nettamente diverso a favore dei capitolini, quello che però ieri ha francamente deluso è stata l’apporto pari a zero di chi è entrato (Buchel qualcosa onestamente ha fatto) ed ancora un nervosismo troppo acceso in alcuni singoli che troppo spesso reiterano determinati atteggiamenti che non sono produttivi per nessuno. Oltre al nervosismo bisogna dire che i tesserati della Roma in prestito hanno “sentito” un po’ troppo la gara non dando certo il meglio del loro repertorio. Lasciando da parte poi le polemiche sulla pessima conduzione di gara dell’arbitro Gervasoni che ha aumentato le difficoltà già di per se presenti, dobbiamo evidenziare un’altra buona prova di Cosic, giocatore che fino a qualche tempo fa si faceva fatica anche a considerare in rosa.   Si guarda adesso avanti, lo si deve fare per forza, ed all’orizzonte c’è la trasferta di Marassi contro il Grifone. Il gruppo si radunerà martedi prossimo, nel primo pomeriggio, per iniziare lo specifico lavoro verso una trasferta che dovrà assolutamente essere un punto di svolta di un lungo momento che dobbiamo definire (tra sfortuna e colpe proprie) no. Martedi dovrebbe essere il giorno del ritorno in gruppo di Costa, da li capiremo se l’ex Parma e Doria potrà essere arruolabile per giocare dal primo minuto, tornando a dare un contributo importante che manca (pensate) proprio dalla gara di Torino coincisa con l’ultima vittoria dell’Empoli. Se Costa non dovesse essere pronto per giocare dall’inizio non sarebbe difficile pensare che i centrali di difesa possano essere gli stessi di ieri, altrimenti ci sarà da capire come vorrà gestirla il mister. A disposizione di  Giampaolo tornerà Riccardo Saponara che ha scontato ieri il suo turno di squalifica sostituito da un Krunic che è sembrato il lontano parente di quello visto in altre occasioni. Mancherà ancora invece Tonelli e tornerà, dopo solo un turno, tra gli squalificati anche Mario Rui con Zambelli che si va quindi a candidare per la sua sostituzione. Difesa a parte il resto della squadra dovrebbe essere quello classico.   Seguiremo come sempre l’evoluzione della settimana di lavoro che ci porterà ad una gara non semplice con il Genoa che cercherà inevitabilmente punti preziosi per togliersi definitivamente dalla zona calda della classifica. Ma la partita dovrà essere molto importante anche per noi che, al di la di una classifica invece incoraggiante, dobbiamo tornare a fare un risultato positivo per dare l’ultima spallata a questa stagione che resta importante.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy