EFC | Mercoledi la ripresa degli allenamenti

EFC | Mercoledi la ripresa degli allenamenti

Dopo il match di ieri che ha visto gli azzurri pareggiare internamente con il Palermo, la squadra godrà di tre giorni  liberi per poter ricaricare le batterie. La prossima settimana vedrà fermo il campionato e quindi giusto sfruttare qualche giorno in più per dare un stacco ai ragazzi che in que

Commenta per primo!

Dopo il match di ieri che ha visto gli azzurri pareggiare internamente con il Palermo, la squadra godrà di tre giorni  liberi per poter ricaricare le batterie. La prossima settimana vedrà fermo il campionato e quindi giusto sfruttare qualche giorno in più per dare un stacco ai ragazzi che in questo momento (come confermato anche dal mister) stanno accusando una leggera flessione anche dal punto di vista fisico. Ci sarà poi l’occasione per ritornare anche sulla gara di ieri che non ha visto certo una squadra brillante che, al netto dell’impegno indiscutibile, ha commesso diversi errori soprattutto in fase di non possesso.   emppalLa ripresa è dunque fissata per mercoledi, giornata che vedrà subito una doppia seduta. Saranno da valutare le condizione di Laurini che ha dovuto chiedere il cambio intorno al 40′ del primo tempo ma sarà da valutare anche Cosic, il quale dovrebbe essere alla fine del suo percorso di recupero. Per il resto dalla gara di ieri sera non dovrebbero essere emerse particolari situazioni ma sicuramente adesso ci sarà un po’ di tempo anche per permettere a chi non è al top di recuperare, per presentarsi al meglio alla prossima gara di campionato, fissata per il 2 Aprile allo “J-Stadium”. Il punto arrivato ieri è da prendere con estrema positività visto che avvicina ulteriormente alla quota salvezza che vogliamo fissare a 40 punti ma di certo, ieri, è arrivata la certificazione di un girone di ritorno difficile e complicato con un rendimento decisamente agli antipodi rispetto a quello del girone di andata. Conta però quello che sarà il verdetto al 15 maggio, da li tutti i discorsi (che è gusto fare in questo momento) gli porterà via il vento. Di certo c’è che il calendario delle prossime gare non è dei più semplici, con tre gare dall’alto coefficiente di difficoltà ma con la consapevolezza che dopo ci saranno tutti i presupposti per poter raccogliere il massimo.   Ovviamente seguiremo la squadra anche nelle prossime giornate, per capire già quelle che potrebbero essere le idee del tecnico azzurro e come questo sfrutterà il periodo di “sosta”. La settimana di lavoro dovrebbe prevedere una doppia seduta mercoledi e venerdi, ed una seduta singola giovedi e sabato con poi domenica prossima, Pasqua. di riposo.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy