EFC | Subito oggi in campo verso Frosinone

EFC | Subito oggi in campo verso Frosinone

Gli azzurri non si fermano e prosegue il tour de force in vista di un altro impegno ravvicinato. Già stamani la squadra sarà nuovamente in campo perché all’orizzonte, esattamente lunedì prossimo, ci sarà l’impegno di campionato che ci vedrà ospiti a Frosinone. Chiaro che se dopo la partita di

Commenta per primo!

empoli atalanta (17)Gli azzurri non si fermano e prosegue il tour de force in vista di un altro impegno ravvicinato. Già stamani la squadra sarà nuovamente in campo perché all’orizzonte, esattamente lunedì prossimo, ci sarà l’impegno di campionato che ci vedrà ospiti a Frosinone. Chiaro che se dopo la partita di Udine qualcuno poteva auspicare di non dover giocare immediatamente un’altra gara, adesso forse il fatto di avere già prefissato un altro impegno può essere solo che positivo. Nessun dramma ci mancherebbe ma la prestazione di ieri va cancellata immediatamente.   Stamani mattina dunque squadra nuovamente in campo per sostenere il primo allenamento in vista della sfida con i leoni ciociari. Molto probabilmente, anzi diciamo sicuramente, la squadra verrà divisa come al solito in due gruppi: da una parte coloro che hanno fatto 90 minuti ieri (forse ancora piscina per loro), dall’altra il resto del lupo che sosterrà un normale allenamento. Dalla partita di ieri non dovrebbero essere emerse particolari situazioni a livello fisico, ci sarà sicuramente da capire come stanno alcuni elementi ma ulteriori aggravanti non dovremmo trovarne. In primis la situazione di Pucciarelli che ieri è sceso in campo ma che ancora al top non è per quel problema avuto alla caviglia. Ci sarà poi da vedere Mchedlidze, che sta completando il suo percorso di riabilitazione ma difficilmente potrà essere a disposizione per Frosinone. Non sarà ovviamente la seduta di oggi a darci delle indicazioni, chiaro è che in questi giorni ci sarà da capire che tipo di formazione vorrà mandare in campo il mister. La sensazione, modulo a parte visto che giocheremo ancora con il 4-3-1-2, è che si possa tornare a quell’undici base, con i rientri di coloro che ieri sono stati fuori per tirare il fiato.   Sono soltanto tre i giorni a disposizione di Giampaolo, tre giorni importanti per preparare al meglio una gara che deve essere considerata come il primo crocevia di questa stagione.     Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy