Incubo Castellani, l’Empoli perde in casa anche con il Cesena in Coppa: 2-1 per i romagnoli dts.

Incubo Castellani, l’Empoli perde in casa anche con il Cesena in Coppa: 2-1 per i romagnoli dts.

Brutta figura degli azzurri che escono sconfitti dal Cesena al “Castellani” nel quarto turno di Coppa Italia. Empoli in svantaggio nel secondo tempo ma poi arriva il primo gol empolese di Gilardino, si va ai supplementari ma è la squadra di serie B a ritrovare il gol e passare il turno. Piove sul bagnato, questo impegno doveva servire più che altro per ritrovare determinate certezze ed un sorriso ed invece arriva un’amara sconfitta nella settima che ci porterà ad uno scontro diretto.

42 commenti
EMPOLI Efc-200x200-e1392018505431

1

CESENA cesena-2

2

67′ Panico; 78′ Gilardino; 102′ Rodriguez

 

EMPOLI (4-3-1-2): Pelagotti; Zambelli; Cosic; Barba; Dimarco; Tello; Maiello (73′ Buchel); Jose Mauri (81′ Diousse); Pereira; Gilardino; Marilungo (68′ Krunic).

A Disp: Skorupski; Pugliesi; Bellusci; Costa; Pasqual; Saponara; Croce; Maccarone.

Allenatore: Giovanni Martusciello.

CESENA (4-3-3): Agazzi; Setola; Rigione (90′ Pompei); Ligi; Falasco; Cinelli; Schiavone (82′ Laribi); Vitale; Di Roberto (65′ Panico); Rodriguez; Garritano.

A Disp: Agliardi; Bardini; Balzano; Pomepi; Renzetti; Cavalli; Kone; Ciano; Djuric.

Allenatore: Andrea Camplone

ARBITRO: Sig. Nasca di Bari.  Assistenti: Schenone/Santoro

AMMONITI: 58′ Tello (E); 92′ Vitale (C); 114′ Cosic (E)

 

L’Empoli perde la terza gara consecutiva in casa, ed oggi abbandona al quarto turno la coppa nazionale. Come previsto, come ampiamente annunciato dal tecnico alla vigilia,  sono scesi in campo dal primo minuto quei giocatori che avevano avuto minor minutaggio fin qua e magari da questi, proprio per la maggior voglia di mettersi in mostra, ci si aspettava  una prestazione importante. L’approccio al match  non e stato sicuramente come da aspettative con un primo tempo condito da tantissimi errori soprattutto dalla cintola in su.   Nella ripresa è il Cesena ad andare in vantaggio con Panico  entrato sul terreno di gioco da pochi minuti, un gol che in qualche modo sveglia la squadra facendo vedere qualcosa in più e trovando il meritato pareggio grazie ad un preciso  pallonetto di Gilardino che finalmente si sblocca con la nostra maglia. L’Empoli cresce e nel finale di partita rischia di andare vicino al vantaggio che però non arriva e quindi i tempi  supplementari sono d’obbligo.  Gli azzurri dimostrano di avere qualcosa in più degli avversari anche se di errori ne continuiamo a fare davvero tanti, soprattutto sottomisura sbagliando anche gol apparentemente semplici, e  come succede spesso nel calcio alla fine il goal lo segnano gli avversari portando a casa la partita.  Doveva essere la pillola per ritrovare un pizzico di serenità dopo i due poker rimediati in campionato, ed invece resta molto amaro in bocca per una gara persa contro un avversario inferiore  in una competizione che certo non avremmo vinto ma nella quale ci sarebbe piaciuto poter andare avanti. Poco pubblico allo stadio ma quel poco anche oggi alla fine ha salutato con grandi applausi la sconfitta….

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Come annunciato alla vigilia azzurri in campo con i ragazzi che hanno giocato meno. Scelto Mauri in mezzo al campo e Maiello a fare da mezzala sinistra con Buchel in panchina. Gara per pochi intimi, in maratona inferiore si contano un centinaio di persone.

IMG_67062′ – Gilardino prova a far proseguire per Pereira ma Rigione chiude tutto.

3′ – Ligi prova a lanciare Di Roberto, il lancio è sbagliato.

4′ – Pereira di testa la mette dentro per Gilardino ma Agazzi lo anticipa.

5′ – Lancio sbagliato di Vitale da metà campo per Rodriguez.

8′ – Ottima chiusura di Barba su Rodriguez che stava ricevendo da Cinelli.

9′ – Tiro da dimenticare di Pereira dal limite che finisce nettamente alto.

11′ – Pereira fa proseguire Zambelli sulla destra, cross dell’ex Brescia che esce sul fondo.

13′ – Pereira centralmente per Gilardino che viene chiuso da due difensori.

14′ – Arriva il primo angolo del match è del Cesena. Batte l’angolo Schiavone, direttamente fuori.

15′ – Tello sbaglia un lancio abbastanza semplice per Marilungo.

16′ – Pereira da destra per Gilardino che viene ancora anticipato.

17′ – Punizione per gli azzurri dai 35mentri in posizione centrale. Calcia Dimarco direttamente sul fondo. Brutta partita per adesso.

19′ – Va via sulla destra Marilungo ma viene fermato prima del traversone da Falasco.

20′ – Tiro sbilenco di Maiello da sinistra verso destra che non impensierisce Agazzi.

21′ – Garritano serve Di Robeto al limite della nostra area, l’ex Cittadella pero’ commette fallo.

23′ – Cross di Maiello da sinistra, respinge di testa Rigiorne, poi la rimette in mezzo Mauri ma l’appoggio è per il portiere.

24′ – Garritano prova a lanciare Di Roberto, esce Pelagotti e blocca.

25′ – Cross di Zambelli da destra, respinge di testa Ligi.

26′ – Palla per Gilardino che riceve spalle alla porta, come sempre, e viene fermato dai centrali difensivi romagnoli.

29′ – Tello recupera una buona palla, serve Gilardino in ottima posizione che pero’ è anche di offside.

30′ – Ottimo tiro di Dimarco in due tempi che trova pero’ la deviazione di Agazzi in angolo. Dimarco calcia anche dalla bandierina, palla per Barba che svirgola completamente la sfera.

31′ – Chiude bene Mauri in fase difensiva su Rodriguez.

35′ – Rodriguez da fuori area: blocca sicuro il Pela.

36′ – Cross di Dimarco da sinistra, testa schiacciata di Tello, blocca il portiere in due tempi.

38′ – Cross sbagliato di Maiello da sinistra che favorisce la ripartenza degli ospiti.

IMG_672139′ – Punizione azzurra a centrocampo. Scodella Dimarco dentro l’area avversaria ma nessuno arriva sul pallone.

40′ – Ci prova Vitale incrociando il tiro da sinistra: blocca bene capitan Pelagotti.

42′ – L’Empoli attacca sulla sinistra ma non si capiscono Pererira e Zambelli e l’azione sfuma.

43′ – Tiro velleitario di Mauri dai 30metri che si perde nettamente sul fondo.

44′ – Buona chiusura difensiva di Barba prima che Rodriguez possa arrivare sulla sfera.

45′ – Termina un anonimo primo tempo sul giusto punteggio di 0-0.

2° Tempo

IMG_67362′ – Cross di Tello da destra, respinge Schiavone, palla poi a Pereira che sbaglia completamente l’appoggio.

4′ – Zambelli serve Marilungo che poi cerca di metterla dentro ma trova l’opposizione di Falasco.

5′ – Garritano calcia dal limite d’area, trova una deviazione e l’angolo. Battuto corto il corner, poi la scodella in mezzo Vitale e blocca sicuro Pelagotti.

6′ – Affonda centralmente Vitale, entra il area il 24 del Cesena che viene anticipato da Barba, poi il recupero di Pelagotti.

7′ – Lungo lancio di Maiello che diventa preda di Agazzi.

9′ – Mauri chiude in angolo su Vitale, terzo angolo per gli ospiti. Batte Di Roberto, la mette fuori Pelagotti, arriva la botta di Schiavone da fuori con grande respinta di Pelagotti. Questa, lo dobbiamo dire, l’occasione da gol più nitida del match.

11′ – Garritano sguscia nella nostra area da sinistra, arriva poi Barba a spazzare. Il Cesena pare aver preso coraggio in questo avvio di ripresa.

12′ – Maiello la mette dentro per la testa di Gilardino che pero’ non si impegna nemmeno più di tanto ed Agazzi la fa sua.

13′ – Ammonito Tello per fallo su Vitale..

13′ – Pereira ci prova dal limite ma è telefonato per il portiere.

14′ – Ottima palla rasoterra di Maiello per l’accorrente Gilardino, il campione del mondo ci arriva ma calcia addosso al portiere che gli era uscito incontro.

15′ – Arriva il quarto corner per i romagnoli. Palla dentro, testa di Rodriguez alta sopra la traversa.

16′ – Maiello chiude su Setola ma non evitando l’angolo. Batte Di Roberto, blocca Pelagotti.

18′ – Altro errore di Pereira in fase di appoggio. Non bene il giovane brasiliano che in estate ci aveva fatto vedere cose interessanti.

19′ – Maiello prova una sorta di tirocross respinto in maniera ravvicinata da Rigione.

20′ – Cambio per il Cesena: Panico per Di Roberto.

22′ – Cesena in vantaggio. Cross corto da sinistra di Cinelli, testa di Panico e dentro.

23′ – Primo cambio azzurro: Krunic per Marilungo.

24′ – L’Empoli passa al 4-2-3-1.

25′ – Lancio lungo di Barba per Gilardino ma ci arriva Agazzi.

26′ – Pelagotti deve uscire fuori area con i piedi per anticipare Rodriguez.

27′ – Forse un tocco di mani di un romagnolo nella sua area, potreste flebili dei nostri.

28′ – Cambio azzurro: Buchel per Maiello.

30′ – Cross completamente sbagliato di Pereira da destra. Gli azzurri fanno fatica a costruire un’azione pericolosa.

31′ – Adesso ci si mette Nasca a fermare involontariamente Buchel che stava cercando di smistare.

33′ – GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL Gilardino. Pareggia l’Empoli con Gilardino che riceve da Krunic e con un pallonetto supera Agazzi.

35′ – Panico va al tiro dal limite con Pelagotti che si tuffa sulla sua destra a deviare.

36′ – Ultimo cambio per Martusciello: Diousse per Mauri.

37′ – Cambio per il Cesena: Laribi per Schiavone.

38′ – Botta di Buchel dal limite che abbatte di fatto Ligi che ci mette il corpo per bloccare.

39′ – Azzurri vicinissimi al raddoppio. Tacco di Gilardino a liberare Tello che puo’ metterla dentro ma spara sul portiere.

40′ – Zambelli scende sulla destra, la mette dentro, respinge col piattone Setola.

41′ – Ci prova adesso Diousse dal limite, deviazione di un difensore e palla facile per Agazzi.

42′ – Colpo di testa ravvicinato di Laribi che va sopra la traversa.

43′ – Adesso è Dimarco dalla media distanza a provare il tiro che pero’ si perde sul fondo.

IMG_674544′ – Miracolo di Agazzi che leva dal sette un colpo di testa di Tello, incredibile.

44′ – Sul contropiede è bravissimo Pelagotti a respingere in angolo un fendente di Garritano.

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

45′ – Ultimo cambio per Camplone: Pompei per Rigione.

46′ – Rasoterra pericoloso di Dimarco con deviazione in angolo di Agazzi. Dai ragazzi.

47′ – Batte l’angolo Dimarco, girata di Krunic che fa la barba al palo alla sinistra del portiere.

48′ – Ammonito Vitale per fallo su Zambelli.

48′ – Finisce la gara sul punteggio di 1-1 e si va dunque a tempi supplementari. Secondo tempo decisamente più vivace del primo ma Empoli che si è svegliato davvero molto tardi.

1° Tempo Supplementare

1′ – Cross di Tello da destra, respinge la difesa.

IMG_67472′ – Punizione per noi al vertice destro dell’area di rigore. Calcia Dimarco, respinge in angolo la difesa.

3′ – Calcia l’angolo Dimarco, testa di Krunic ed incredibile traversa. Adesso meritiamo il vantaggio.

4′ – Agazzi esce di pugno ad anticipare Krunic. L’ingresso del bosniaco ha cambiato il match dell’Empoli.

5′ – Siamo adesso fortunati con Pelagotti che riesce da terra a ribattere un tiro ravvicinato di Panico. Angolo per il Cesena, liberiano noi senza tanti problemi.

6′ – Rasoterra di Buchel dal limite che finisce fuori.

8′ – Ancora un colpo di testa pericoloso di Panico che esce non di molto sopra la traversa.

9′ – Tello da destra, esce Agazzi e blocca.

10′ – Buona azione dei nostri, palla a Krunic che dal limite la mette alle stelle.

12′ – Il Cesena torna in vantaggio. Rodriguez viene servito solo davanti a Pelagotti e non fallisce.

15′ – Finisce la prima frazione dei supplementari con il Cesena nuovamente avanti. In mezzo una traversa di Krunic che pesa.

2° Tempo Supplementare

1′ – Dimarco lancia centralmente Krunic, esce Agazzi sul nostro 33 che commette anche fallo.

IMG_66972′ – Palla dentro per Gilardino che la stoppa si lascia andare a terra e chiede un fallo che onestamente non c’è.

4′ – Tello cerca di servire Gilardino in mezzo all’area di rigore ma il colombiano serve il portiere avversario.

6′ – Parte Buchel a sinistra che viene fermato con le cattive da Laribi.

8′ – Punizione per gli azzurri lungo l’out di sinistra. Parte Dimarco che la mette dentro, testa di Gilardino: fuori.

9′ – Ammonito Cosic per proteste.

10′ – Pereira dal limite calcia nettamente fuori.

12′ – Angolo per gli azzurri. Batte Dimarco, va Krunic col piatto ma la palla esce.

14′ – Azzurri avanti a provare l’assalto al fortino e troviamo una punizione dal limite.

15′ – Calcia Krunic mettendola di poco fuori alla destra del portiere.

15′ – Finisce e l’Empoli esce dalla Coppa sconfitto in casa dalla diciassettesima della serie B.

42 commenti

42 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 1 settimana fa

    Certo che un siamo neanche fortunati eh…..Dopo il gol di Gilardino (un gran bel gol, và detto) meritavamo ampiamente il vantaggio (colpo di testa di Krunic, traversa di Krunic, Tello che spara addosso a Agazzi)e invece siamo andati sotto per non aver fatto scattare un fuorigioco scolastico…elementare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mork - 1 settimana fa

    Devo dire che pensavo di vedere giocatori in campo motivati….ma soprattutto un gioco accettabile….in fondo si giocava con la diciassettesima di serie B.Mancavano alcuni big è vero ma in campo a parte Pereira che ha solo assaggiato la A per pochi minuti,c’erano giocatori che in A ci hanno giocato spesso….o no?Diciamo che abbiamo fatto una figuretta,perchè non c’è altro da dire o da fare.Io davvero poi sono stufo di vedere un allenatore che passeggia avanti e indietro davanti alla panchina(probabilmente il terreno sottostante si è abbassato almeno di 10 cm. a forza di camminarci sopra)senza dare direttive,senza caricare la squadra,senza magari sbraitare quando occorre.Sembra quasi che in panchina ci sia Guardiola o similare,cioè un allenatore che ha gia detto tutto prima della partita e che durante,non ha bisogno di dire niente a nessuno.Non è che o bello Guaglione si sta rimirando troppo allo specchio è ha perso la dimensione in cui ci si trova quando si allena una squadra come quella azzurra?Magari gli ricorderei che si veniva da 2 sconfitte pesanti,anche se avute contro 2 ottime squadre(ma qui si parla di Cesena) e che in campionato dopo 14 gare siamo gia a 8 sconfitte……..Io non voglio fare certo il disfattista,ma mi piacciono gli allenatori che prima di tutto sono dei motivatori,ma dei motivatori mentre stai giocando.Se poi qualcuno mi spiega la sostituzione con il conseguente posizionamento di Krunic come attaccante ne sarei davvero lieto.E poi parliamoci chiaro,fare uscire gli azzurri tra gli applausi non fa certo il loro bene….certo non vanno nemmeno fischiati….ma davvero nemmeno applauditi dopo prestazioni così avvilenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cuorematto - 1 settimana fa

      Sottoscrivo tutto per filo e per segno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. baggio - 1 settimana fa

    ora inizio davvero ad avere dubbi su tutto, ma come si fa con un cesena cosi andare fuori? ma i coglioni si tirano fuori o va bene cosi a tutti? perchè si retrocede si va fuori dalla coppa ma sempre con onore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. cuorematto - 1 settimana fa

    Anche oggi usciti tra gli applausi.
    Non ho parole……
    Mi chiedo se certi pseudo tifosi non abbiano le fette di prosciutto davanti agli occhi o lo facciano x avere la maglietta dei giocatori a fine gara…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riccardo - 1 settimana fa

      Tutti contenti, evviva …. Come quello che era contento quando gli trombavano la moglie ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. usualemi - 1 settimana fa

        Caro Riccardo, hai proprio colto nel segno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. francesco - 1 settimana fa

          Ma qui son tutti in attesa del prossimo pareggino, quando torneranno gli antigufi a dire dove sono i gufi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. claudio - 1 settimana fa

      Forse perchè si amano questi colori? A prescindere dal risultato? La Maratona è il nostro vero valore aggiunto, Cuorematto.

      “Sempre con te se vincerai…sempre con te se perderai…..”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Karl - 1 settimana fa

    Premesso che la sconfitta di oggi e’ mortificante e quasi impossibile da giustificare (dunque ogni critica e’ legittima), non vedo un grosso coraggio nel chiedere, oggi, la testa di Martusciello. Per fugare ogni dubbio: prendere martusciello mi e’ parso sbagliato a giugno (cosi’ come gli anni prima non mi erano parse brillanti le scelte di altri allenatori, tipo Sarri e Giampaolo, che poi hanno credo smentito tutti), tuttavia chiedo: chi si prende al posto di Martusciello? Chiunque arrivi, siamo sicuri fara’ meglio (con tutti i difetti, questo allenatore lascia la squadra quart’ultima)? Siamo convinti che i giocatori non abbiano colpe?
    Faccio queste domande per due motivi 1) anni fa, alla famosa nona giornata, ero tra quelli che volevano cacciare Sarri a pedate per i risultati osceni e poi sono stato smentito dai fatti. 2) sempre anni fa, abbiamo cambiato allenatore 3 volte e abbiamo rischiato di andare in C, salvando la categoria grazie solo grazie al ritorno del primo allenatore cacciato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cuorematto - 1 settimana fa

      È la qualità dei calciatori che sta facendo la differenza.
      Notato quanti passaggi sbagliati anche oggi?…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Riccardo - 1 settimana fa

      Il nuovo allenatore? Chiunque abbia un minimo d’esperienza in A. REJA SAREBBE IL TOP.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lupoalberto - 1 settimana fa

        l’unico in grado di dare una ” scossa” alla squadra disponibile in questo momento …direi sia Guidolin … fermo restando possibilità della società e disponibilità dell’allenatore

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. EmpoleseBrasiliano - 1 settimana fa

      Eravamo l’unica squadra in Italia (forse anche in Europa) che dopo 12 partite aveva fatto 2 gol! E questo non mi pare che sia problema dell’allenatore!

      (NON SONO DIFENSORE DI MARTUSCIELLO)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. empolirules - 1 settimana fa

    Posto che a gennaio a Sassuolo e’ bene ci giochi il Cesena che mi importa sega della coppa Italia,però 3 partite perse in casa di fila dovrebbero portare la squadra a fare sfracelli domenica ,non potranno perdere in eterno le 3 raccattate dietro di noi , però serve una prova maiuscola o e’ meglio cambiare registro, nel frattempo oggi giova’ doveva andare a salutare uno a uno quelli che si sono fatti 2 ore al ghiaccio a vedere sto schifo e chiedere scusa a ognuno di loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ubi - 1 settimana fa

    Ma un pensierino ad un nuovo allenatore????. A no, che stupido, abbiamo perso da una squadra di altra categoria!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. S' Ostina - 1 settimana fa

    Finisce e l’Empoli esce dalla Coppa sconfitto in casa dalla diciassettesima della serie B.

    In questa frase c’è tutto…si tengano pure Martusciello a questo punto…tanto i danni sono irreversibili…solo una preghiera…niente più interviste dello pseudo allenatore che è sempre soddisfatto…del DS che vede un genio…un fuoriclasse sulla nostra panchina…del Corsi che la butta sempre in burletta con la storia dello stadio.
    Vogliono la B? Va bene…ma almeno stiano zitti…parlino solo i giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Riccardo - 1 settimana fa

    10 gol in 3 partite. Oh la difesa non era il ns punto di forza? Tanto da perderci buona parte della preparazione. Vi anticipo le dichiarazioni “loro sono più in palla di noi perché hanno dei campioni fenomenali” … Solo sfortuna …. Mi tengo la ripresa. .. o altre puttanate del genere. Applaudire ora!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. giannino da empoli - 1 settimana fa

    NO COMMENT !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fereeoox - 1 settimana fa

    Non ci resta che piangere ….atto terzo….fine della storia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. EmpoleseBrasiliano - 1 settimana fa

    Sono arrivato alla conclusione, che per vincere dobbiamo fare come a Pescara!
    4 gol di vantaggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. nostradamus - 1 settimana fa

    Questa squadra è allo sbando totale. Siamo vergognosi. Martusciello si deve dimettere. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. giannino da empoli - 1 settimana fa

    stai a vedere ora ci buttano fori èh…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. lupoalberto - 1 settimana fa

    Corsi bastaaaa!!!! che un l’ahia capito che martuscello e unè all’altezza …o che un lo vedi che i giocatori sono disorientati e un sanno i che fa …e passeggiano si va sempre per vie orizzontali mai una verticalizazzione o una palla sù gli esterni anche se sono smarcati …evidentemente è perchè i dettami sono diversi …basta ..per carita … non si po più vede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. S' Ostina - 1 settimana fa

    Io non ho più parole…hanno avuto più occasioni di noi e sono in bassa classifica in B…vantaggio meritato…se usciamo o questo signore si dimette o la società lo deve dimettere…punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. fereeoox - 1 settimana fa

    Cesena 1 empoli 0 – fuori Marilungo dentro Krunic….non ci resta Che piangere atto secondo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fereeoox - 1 settimana fa

      Che sia la volta buona che Gilardino si sblocca…diciamola anche che e’la prima Volta in tutto il campionato che gli mettono Una palla giocabile…nulla toglie che si gioca male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. S' Ostina - 1 settimana fa

      Krunic dentro era giusto ma non certo al posto di Marilungo bensì di Pereira.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fereeoox - 1 settimana fa

        Quoto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. giannino da empoli - 1 settimana fa

    non vedendo la partita ma leggere dalla cronaca sembrano più pericolosi loro di noi… mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Empoli94 - 1 settimana fa

    Secondo me ci sono giocatori che meriterebbero qualche spazio in più durante il campionato soprattutto Mauri e Marilungo. Tello? Per carità… non è mai stato titolare e ora capisco perché… Barba? Meglio che giochi ora e che rimanga a sedere in qualche altra partita. Se non si vince questa partita siamo messi davvero male… Forza Empoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Riccardo - 1 settimana fa

    Continuate ad applaudire il ns fenomeno di allenatore. … sta distruggendo tutto quello di buono fatto in 5 anni!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riccardo - 1 settimana fa

      Siamo alla deriva!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riccardo - 1 settimana fa

        Dal parziale è evidente che non ha la squadra dalla sua parte ma solo chi gioca abitualmente. … meditate gente meditate.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Riccardo - 1 settimana fa

          VIA MARTUSCIELLO SUBITO, OGGI STASERA … SUBITO!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. fereeoox - 1 settimana fa

    Cioe’fatemi capire chi e’la squadra da serie b in campo….almeno loro non si mettono a fare i palleggini da fenomeni a centro campo…mahhh!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Nomvethe - 1 settimana fa

    Bocciatura definitiva per büchel

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giannino da empoli - 1 settimana fa

      peccato perchè a me buchel non dispiace… anzi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nomvethe - 1 settimana fa

        Anche a me.. non so cosa sia successo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fereeoox - 1 settimana fa

          Peccato vero… Lo scorso anno era tuttaltro giocatore.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. nostradamus - 1 settimana fa

            Tutti sembravano altri giocatori. Soprattutto con sarri. Chissà come mai.

            Mi piace Non mi piace
  23. claudio - 1 settimana fa

    Bene Maiello e non Krunic, in Coppa. Ma la diretta su radiolady? C’è?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy