Empoli-Cittadella: le probabili formazioni

Empoli-Cittadella: le probabili formazioni

Vigilia di campionato in casa azzurra cosi come in Veneto, andiamo quindi a vedere le ultime dai ritiri.   Non c’erano dubbi per quello che sarebbe stato l’assetto tattico che l’Empoli avrebbe adottato nella gara di domani, fiducia dunque al 4-3-3. C’erano invece alcuni dubbi sugli eventuali atto

Commenta per primo!

Vigilia di campionato in casa azzurra cosi come in Veneto, andiamo quindi a vedere le ultime dai ritiri.   Non c’erano dubbi per quello che sarebbe stato l’assetto tattico che l’Empoli avrebbe adottato nella gara di domani, fiducia dunque al 4-3-3. C’erano invece alcuni dubbi sugli eventuali attori che sarebbero scesi in campo, un po’ per capire se mister Aglietti, per quanto possibile, avrebbe fatto un pò di turn over ed anche per capire le condizioni di chi in settimana aveva accusato alcune noie fisiche. La rifinitura di stamani ha chiarito le idee. Partiamo dalla difesa dove verrà concesso un pò di riposo a Vinci che sarà rilevato sulla destra da Tonelli, in mezzo tornerà Mori con accanto Stovini, anche se va detto per dovere di cronaca che il capitano oggi non si è allenato ed anzi aveva una vistosa fasciatura sul ginocchio, ma è stato proprio lo stesso Stovini, prim’ancora che il mister, a garantirci la sua presenza in campo. Out purtroppo Gorzegno che non si è ristabilito dall’influenza e sulla sinistra ci sarà spazio ancora per Gotti. A centrocampo, come già anticipato ieri, dovrebbe esserci la variazione di Soriano per Moro, l’ex Livorno questa mattina non era al campo ed è in dubbio anche una sua presenza in panchina. Davanti, dove la coperta è davvero corta, si andrà a far stringere ancora i denti a Forestieri e Coralli, l’unica variazione possibile è sulla destra dove è vivo il ballottaggio tra Nardini e Saponara con il primo in vantaggio. Come detto sarà da valutare la condizione di Moro fino all’ultimo per capire se potrà essere tra i convocati, altrimenti il centrocampista sarà accodato agli altri sicuri indisponibili: Gorzegno, Foti, Lazzari, Fabbrini e Mchedlidze. Aglietti sa che la gara di domani sarà difficile ed ostica e che, anche se l’obiettivo deve rimanere solo ed unicamente quello della salvezza, non si può permettere di perdere la terza partita di fila, quindi in conferenza mette le mani avanti sottolineando le tante assenze a cui la squadra si deve piegare e che, anche se il pubblico per primo è sempre stato in appoggio e mai a criticare, ci dovrà essere pazienza  da parte di tutti.   Mister Foscarini dovrà partire per Empoli senza cinque dei suoi, infatti oltre agli squalificati Dalla Bona e Job, non si uniranno al gruppo gli acciaccati Gasparetto, Bellazzini e Scardina. Nella rifinitura di questa mattina il mister veneto ha provato più volte due diversi assetti tattici, difatti, olre al classico 4-4-2, Foscarini ha valutato la possibilità di inserire un trequartista puro, e si sono alternati sia il ritrovato Magallanes sia De Gasperi con il secondo in vantaggio. Buone notizie invece per Perna che sembrava destinato a rimane a casa dopo un brutto taglio subito nella gara con il Vicenza, invece l’attaccante amaranto sarà del gruppo anche se partirà in panchina. Gli avanti saranno i confermati Piovaccari e Nassi. Ha parlato con la stampa locale anche Claudio Foscarini prima della partenza per il ritiro in Toscana. “Gara difficile dalla quale ci dovrà essere una prestazione al 110% per non tornare a casa a mani vuote”, questo su tutti il messaggio lanciato dal tecnico del Cittadella, un Foscarini che è apparso sereno ma allo stesso tempo che non ha mai fatto a meno di ricordare dell’importanza dell’avversario che viene da due sconfitte conscecutive che dovrà cancellare.   Queste le probabili formazioni:  

   
 HANDANOVIC  VILLANOVA
 TONELLI  MANUCCI
 MORI  MELUCCI
 STOVINI  NOCENTINI
 GOTTI  MARCHESAN
 VALDIFIORI  VOLPE
 MUSACCI  MUSSO
 SORIANO  CARTERI
 NARDINI  DE GASPERI
 CORALLI  NASSI
 FORESTIERI  PIOVACCARI

  A.C.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy