Empoli deferito dalla Procura Federale

Empoli deferito dalla Procura Federale

Potrebbero arrivare pesanti sanzioni in casa azzurra per alcuni dei massimi dirigenti del club con sede a Monteboro.   Difatti quest’oggi è arrivato da parte della FIGC il deferimento per il club nelle persone di Marcello Carli, Giuseppe Vitale e Francesco Ghelfi. La motivazione che sta

Commenta per primo!

Potrebbero arrivare pesanti sanzioni in casa azzurra per alcuni dei massimi dirigenti del club con sede a Monteboro.   Difatti quest’oggi è arrivato da parte della FIGC il deferimento per il club nelle persone di Marcello Carli, Giuseppe Vitale e Francesco Ghelfi. La motivazione che sta alla base di tale deferimento sarebbe quella dell’utilizzo  di intermediari non autorizzati nelle compravendita di alcuni calciatori. Il club azzurro, alla stregua del Cesena (per il quale è arrivata la medesima nota) si sarebbe quindi avvalso dell’opera di un soggetto non autorizzato nell’attività di ricerca e segnalazione di calciatori ai fini del tesseramento e/o la cessione.   Tra l’altro per l’Empoli ci sarebbe la responsabilità diretta ed oggettiva in relazione alle violazioni contestate ai propri legali rappresentanti, ovvero i tre dirigenti sopra nominati.   I calciatori sui quali sarebbero state fatte le presunte irregolarità sono più di uno e si tratta di Kokoszka, Carrus, Hisay, Giacomazzi, Kanon ma su tutti spicca il nome di Ighli Vannucchi, oggi in forze allo Spezia, ed anche per l’ex capitano azzurro è arrivato il deferimento. Insieme al club ed ai dirigenti (da segnalare che il DG Vitale non compare  mai come singolo individuo ma solo come legale rappresentante del club), sono stati deferiti anche vari agenti di calciatori.   Questo il link al comunicato stampa della Federazione in formato PDF http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/63.$plit/C_2_ContenutoGenerico_31023_StrilloAreaStampa_upfDownload.pdf   Adesso ci sarà da capire come si vorrà muovere la Procura federale guidata da Palazzi e quali potrebbero essere le richieste per i soggetti imputati. Ovviamente il club azzurro si muoverà attraverso i propri legali per chiarire la propria posizione.   Restiamo  in attesa di sviluppi e di conoscere meglio la posizione del club a cui noi siamo ovviamente vicino in tutti i sensi.   IN AGGIORNAMENTO   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy