Empoli fc e Sarri tra i premiati “Aramini 2015”

Empoli fc e Sarri tra i premiati “Aramini 2015”

Come ogni anno, l’amministrazione comunale premierà gli sportivi che, nell’Empolese, si sono distinti lo scorso anno. In particolare, riceveranno il premio anche l’Empoli FC e il mister degli azzurri Maurizio Sarri.   Ecco il comunicato ufficiale del Comune di Empoli: “La civiltà di una

Commenta per primo!

sarriCome ogni anno, l’amministrazione comunale premierà gli sportivi che, nell’Empolese, si sono distinti lo scorso anno. In particolare, riceveranno il premio anche l’Empoli FC e il mister degli azzurri Maurizio Sarri.   Ecco il comunicato ufficiale del Comune di Empoli: “La civiltà di una città si misura anche dalla qualità dello sport che vi viene praticato”. Questo il fil rouge da cui è sorto il premio Una Città per lo sport-Albano Aramini. La diciannovesima edizione del premio più importante per il mondo sportivo di Empoli quest’anno è stata assegnata a: Commissione ciclismo, prima sezione, come società per i risultati migliori raggiunti a livello promozionale; Empoli Fc, seconda sezione, quale società sportiva che ha conseguito il miglior risultato a livello agonistico; Lorenzo Tarocchi della Team Nuoto Toscana Empoli, terza sezione, come atleta che ha conseguito il miglio risultato a livello agonistico; Alice Leoncini della scuola di danza ‘Simon Dance Studio’, quarta sezione, come personaggio empolese che per meriti sportivi ha contribuito a divulgare l’immagine della Città; USE Rosa Scotti a parimerito con Empoli Pallavolo, quinta sezione, per la promozione dello sport a livello sociale. Inoltre, per questa edizione, è prevista una menzione speciale all’allenatore dell’Empoli Maurizio Sarri per i traguardi raggiunti sulla panchina dell’Empoli F.C., e a Greta Vivarelli, Rebecca Razzai, Elettra Salvadori e Elisa Bruscoli dell’Atletica Empoli, vincitrici del titolo toscano nella staffetta 4×100.   Fonte: comune di Empoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy