Empoli Fc | La situazione infermeria

Empoli Fc | La situazione infermeria

Sono migliori del previsto le condizioni del capitano azzurro, Davide Moro. Nella serata di ieri è arrivato l’atteso responso della risonanza magnetica che ha evidenziato una lesione di primo grado al legamento collaterale mediale del ginocchio destro, con lieve interessamento della zampa d’oca

Commenta per primo!

moroSono migliori del previsto le condizioni del capitano azzurro, Davide Moro. Nella serata di ieri è arrivato l’atteso responso della risonanza magnetica che ha evidenziato una lesione di primo grado al legamento collaterale mediale del ginocchio destro, con lieve interessamento della zampa d’oca. Tradotto, ci vorrà ancora un po’ di riposo a livello di campo, cure e piscina e la trasferta di Terni che non si farà ma con il Lanciano, il 17 novembre ci potrebbe già essere, a Spezia sicuramente sarà in campo. Anche se non c’è niente di cui festeggiare è  comunque un sospiro di sollievo per mister, società e tifosi.   La situazione di Daniele Croce, uscito malconcio dal match con il Bari è invece abbastanza rosea, tanto che il centrocampista abruzzese potrebbe essere in campo già lunedi contro le Fere. Ieri non ha preso parte alla partita contro il Montelupo, ma era al campo, con abiti da gioco perchè ha comunque fatto un primo lavoro fisico. Il dolore al ginocchio è sta pian piano sparendo e, come detto, ci sono ampie probabilità di vederlo tra un paio di giorni in gruppo.   Alla seduta/partita di ieri è mancato anche Massimo Maccarone. Per BigMac un problema ad una gamba con un relativo stop ai box di un paio di giorni. Ieri, ma anche oggi, per lui una terapia ad onde d’urto, con anche in questo caso la sensazione che non ci sia da preoccuparsi in vista della prossima trasferta di campionato. Bassi ed Accardi saranno già in gruppo nella prossima seduta, mentre per Levan ci sarà da capire meglio stamani il problema che lo ha indotto al cambio durante il match contro il Montelupo. Un problema alla schiena con ripercussione sulla coscia, una sorta di sciatalgia che però dovrebbe essere già svanita e quindi se tutto sarà ok già oggi lo dovremmo vedere inseguire il pallone, al peggio un pomeriggio di stop con il ritorno tra i ranghi domani.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy