Empoli-Gubbio: le probabili formazioni

Empoli-Gubbio: le probabili formazioni

Nemmeno il tempo di ripensare all’ultima gara che già si torna in campo per il turno infrasettimanale del 1° Maggio. In mattinata si sono tenute le rifiniture ed andiamo, come sempre, a darvi conto di quelle che sono le ultime e le probabili formazioni.     In casa azzurra si va verso un

Commenta per primo!

Nemmeno il tempo di ripensare all’ultima gara che già si torna in campo per il turno infrasettimanale del 1° Maggio. In mattinata si sono tenute le rifiniture ed andiamo, come sempre, a darvi conto di quelle che sono le ultime e le probabili formazioni.     In casa azzurra si va verso un discorso di riconferma quasi in blocco della squadra che ha pareggiato venerdi sera a Verona, anche perché, soprattutto dietro, bisogna fare i conti con diverse assenze. Tra le tante riconferme c’è anche quella più attesa, quella di Massimo Maccarone. L’attaccante di proprietà della Samp sta decisamente meglio, ha superata il provino di oggi e domani sarà regolarmente in campo al fianco di Ciccio Tavano. Dietro le due punte, scontata la giornata di squalifica, tornerà Flavio Lazzari che ha vinto al concorrenza di Saponara. Il resto del centrocampo sarebbe riconfermato in blocco se non per il fatto che il brasiliano Ze Eduardo ha un piccolo problema e potrebbe essergli preferito l’altro sudamericano Signorelli.  Difesa confermate per tre/quarti: unica novità Gorzegno che andrà in campo dal primo minuto per far rifiatare Regini che ultimamente le ha giocate tutte.  Anche per la panchina ci dovrebbero essere pochi pensieri da parte del tecnico Aglietti che dovrebbe portare con se, oltre al portiere Pelagotti, i vari Dumitru, Mchedlidze, Saponara, Brugman, Regini ed uno tra Ze Eduardo ed Hysai.  Anche Aglietti non ha mezze misure, la gara di domani va vinta, qualsiasi altro risultato renderebbe la rincorsa salvezza aspramente complicata. L’allenatore azzurra è però sereno nel vedere la grande voglia dei suoi ed un pizzico di autostima ritrovata dopo la grande tenuta di Verona.     In casa umbra il tecnico Apolonni dovrà fare a meno dei vari Bazzoffia, Briganti, Boisfer, Farina e Mastronunzio (tutti infortunati), ma rietroverà il portiere Donnarumma (per lui panchina) e Lunardini rientranti dalle squalifiche. Sarà un 3-4-1-2 il modulo scelto dall’allenatore rossoblù che in attacco si affiderà al solito Graffiedi ed a Ciofani con Guzman a supporto.  Apolloni non parla di ultima spiaggia viste le diverse gare ancora da giocare, ma sa benissimo, e lo conferma, che la gara, cosi come per gli azzurri, potrebbe essere determinante in caso di sconfitta.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni: 

 DOSSENA  FARABBI
 BUSCE’  CARACCIOLA
 FICAGNA  COTTAFAVA
 STOVINI  BARTOLUCCI
 GORZEGNO  ALMICI
 SIGNORELLI  LUNARDINI
 MORO  NWANKWO
 COPPOLA  MARIO RUI
 LAZZARI  GUZMAN
 TAVANO  GRAFFIEDI
 MACCARONE  CIOFANI

   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy