Empoli-Lanciano: le probabili formazioni

Empoli-Lanciano: le probabili formazioni

Gli azzurri sono alla ricerca di quel punto che potrebbe far stappare la prima bottiglia stagionale, i rossoneri alla ricerca delle conferme per meritare la categoria: questa sarà Empoli-Virtus Lanciano. Vediamo le ultime.   La rifinitura pomeridiana sostenuta dagli azzurri non regala, potr

Commenta per primo!

Gli azzurri sono alla ricerca di quel punto che potrebbe far stappare la prima bottiglia stagionale, i rossoneri alla ricerca delle conferme per meritare la categoria: questa sarà Empoli-Virtus Lanciano. Vediamo le ultime.   La rifinitura pomeridiana sostenuta dagli azzurri non regala, potremmo dire anche per fortuna, nessuna novità rispetto a quelle che erano le sensazioni già ad inizio settimana. Gli azzurri partiranno, nel delicato match di domani, con il solito modulo che sarà il 4-3-1-2. Ancora out contemporaneamente Pratali e Tonelli, rivedremo quindi davanti a Bassi la stessa linea difensiva che bene ha fatto ad Ascoli, con quindi Laurini ed Hysaj sugli esterni e con Regini ed il confermato Romeo in mezzo. A cenrocampo mister Sarri ritrova Mirko Valdifiori, reduce dal turno di squalifica, ed il romagnolo andrà ad agire in mezzo ai tre con Moro e Croce a farsi da dirimpettai. Saponara, che sta decisamente meglio dal suo problema alla schiena, andrà sulla trequarti, con Maccarone e Tavano “punteros”. Sarà il solito Empoli che, indipendentemente dall’avversario, cercherà d fare la partita, con una difesa alta ed una squadra corta per permettere anche agli avanti di rientrare con maggiore facilità. Anche per quanto riguarda la composizione della panchina, con l’ovvio slittamento verso questa di Signorelli (escluso Bationo) dovremmo rivedere la stessa che si è seduta in quella del “Del Duca”. A dirla tutta c’è un Coralli che sta crescendo di condizione e che con Shekiladze potrebbe giocarserla fino a domani. Comunque, accanto al portiere Pelagotti, dovremmo trovare Mori, Gigliotti, Accardi, Signorelli, Pucciarelli e Shekiladze. Per mister Sarri, in forte odore di traguardo salvezza, la parola d’ordine è “attenzione”. La gara potrà nascondere molte insidie, ed il Lanciano, parola di Sarri (e dei numeri) è una squadra in salute che sta trovando il gol con facilità. Sentirsi vincitori in partenza potrebbe essere la trappola in cui rimanere ingabbiati.   Il Lanciano di mister Gautieri (ex Empoli) arriverà con il suo solito 4-3-3. I rossoneri abruzzesi dovranno fare a meno, oltre allo squalificato Fofana ed all’infortunato Casadei, anche di Ceccarelli e Mammarella che non riescono a recuperare dai loro infortuni e che quindi resteranno a casa. Tutti disponibili invece i centrocampisti, compreso Vastola che rientra dalla squalifica. In difesa si dovrebbe rivedere Amenta, mentre in avanti si va verso il rientro di Turchi a sinistra che andrà ad agire con Piccolo e Plasmati. In dubbio Falcinelli mentre Spinazzola, passato a gennaio alla Virtus dopo aver iniziato la stagione ad Empoli, andrà a sedersi in panchina. Gautieri, e non per mera piaggeria, esalta l’Empoli, definendola ad oggi, la squadra più completa della categoria. Sarà quindi, lato Lanciano, una gara difficile nella quale ci dovrà essere molta pazienza cercando di non andare sotto nei primi minuti.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:  

BASSI LEALI
LAURINI ALMICI
ROMEO AQUILANTI
REGINI AMENTA
HYSAJ SCROSTA
MORO VASTOLA
VALDIFIORI MINOTTI
CROCE VOLPE
SAPONARA PICCOLO
TAVANO PLASMATI
MACCARONE TURCHI

    Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy