Profondo “rossonero” per gli azzurri che subiscono un altro poker. Finisce 4-1 per il Milan.

Profondo “rossonero” per gli azzurri che subiscono un altro poker. Finisce 4-1 per il Milan.

La differenza sta nei gol non segnati dall’Empoli nel primo tempo dove gioca nettamente meglio del Milan ma non va oltre l’1-1. Vantaggio milanista ma l’Empoli sta benissimo e trova il gol (in casa mancava dalla terza giornata) con Saponara, giocando una strepitosa partita. Nel secondo succede l’impensabile con l’Empoli che fa enorme fatica in fase di costruzione e subisce tre gol che ci mettono in ginocchio. Otto gol subiti in due gare sono tanti ed anche a livello mentale bisogna crescere.

18 commenti
EMPOLI Efc-200x200-e1392018505431

1

MILAN ac-milan-logo-wallpaper-93-1

4

14′ Lapadula; 16′ Saponara; 61′ Suso; 63′ Costa (A); 77′ Lapadula

 

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Veseli (66′ Zambelli); Costa, Bellusci; Pasqual; Krunic (67′ Tello); Dioussé; Croce; Saponara; Marilungo (73′ Gilardino); Maccarone.

A Disp: Pelagotti; Pugliesi; Dimarco; Barba, Cosic; Mauri; Maiello; Pereira; Buchel.

Allenatore: Giovanni Martusciello.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate; Gomez; Romagnoli; De Sciglio; Mati Fernandez (10′ Kucka); Locatelli; Pasalic (78′ Niang); Suso; Lapadula (83′ Poli); Bonaventura.

A Disp: Gabriel; Guarnone; Paletta; Zapata; Antonelli; Sosa; Bertolacci; Honda; Luiz Adriano.

Allenatore: Vincenzo Montella

ARBITRO: Sig. Calvarese di Teramo.  Assistenti: Posado/Ranghetti.  Di Porta: Banti/Abbattista

AMMONITI: 5′ Romagnoli (M); 30′ Kucka (M); 36′ Krunic (E); 42′ Bonaventura (M); 89′ Bellusci (E)

 

Gara davvero strana quella di oggi da raccontare. Un primo tempo meraviglioso da parte degli azzurri che nonostante lo svantaggio iniziale per il gol di Lapadula giocano alla grande, trovano il pari con Saponara e potrebbero raddoppiare in più occasioni. Forse sta proprio li il dramma azzurro, nei troppi gol sbagliati che avrebbero potuto far giocare un secondo tempo diverso, un secondo tempo in cui invece l’Empoli non riesce minimamente a tenere i ritmi del primo, dove viene infilato spesso a centrocampo e dove arrivano quasi in sequenza tre gol rossoneri (Suso, aut Costa e Lapadula) che ci mettono in ginocchio facendoci uscire con un altro passivo davvero importante (otto gol subiti nelle ultime due gare). Nel finale arriva una traversa di Maccarone ma poco avrebbe cambiato a questa gara che lascia diversi dubbi anche su alcuni singoli che forse troppo presto abbiamo esaltato e che invece evidentemente ancora devono crescere molto. Una gara importante di Saponara che sicuramente la sentiva particolarmente, ma davanti si è sbagliato davvero troppo e si è dimostrata anche oggi, come domenica scorsa, una fragilità mentale che troppo presto fa spegnere la luce, ed oggi pareva bella accesa. Per adesso ci tengono in vita le tre dietro, la speranza è che anche domani le distanze restino le medesime ma poi domenica a Sassuolo non si puo’ fallire.

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Martusciello, come annunciato in conferenza, conferma gli stessi undici di domenica scorsa ad eccezione di Pucciarelli che non figura nemmeno in panchina per un risentimento muscolare, al suo posto scelto l’ex Lanciano, Marilungo.

IMG_59021′ – Si parte con un lancio lungo di Costa che si perde nel nulla.

3′ – Incredibile Incredibile cosa si è divorato Maccarone. Krunic ruba palla a destra, serve il capitano, è un rigore che Maccarone calcia fuori. Gol divorato in apertura dall’Empoli.

4′ – Lapadula scalda i guantoni dal limite a Skorupski.

5′ – Ammonito Romagnoli che commette fallo su Saponara che stava partendo palla al piede. Dalla punizione che Pasqual batte per il vicino Diousse non esce niente.

6′ – Saponara riceve da Diousse, salta Gomez e va al tiro che pero’ è telefonato per Donnarumma.

8′ – Bravo Saponara a fermare Pasalic nella nostra area di rigore.

9′ – Sul contropiede azzurro, Pasqual la mette dentro da sinistra, testa di Maccarone alto sulla traversa.

10′ – Cambio nel Milan: Kucka per Fernandez.

12′ – Botta di Pasqual di controbalzo dal limite dell’area che si perde nettamente sul fondo.

13′ – Diousse perde ingenuamente palla a centrocampo, parte Suso che poi prende un angolo calciando su Pasqual. Angolo battuto corto e poi palla sparacchiata via da Kucka.

14′ – Gol del Milan con l’oggetto del desiderio azzurro, Lapadula. Ancora errore da matita blu di Diousse, Kucka la mette in mezzo e Lapadula non sbaglia.

16′ – GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL Saponara pareggia immediatamente. Donnarumma esce al limite della sua area per respingere un tiro, “The Magic” è li da limite e con un rasoterra a porta praticamente sguarnita insacca.

18′ – Punizione per il Milan dai 30metri, calcia Bonaventura dentro la nostra area ma si alza la bandierina per un offside.

20′ – Romagnoli affronta Croce sulla sinistra e purtroppo ha la meglio.

21′ – Kucka calcia su Costa e trova un corner. Palla messa fuori dai nostri dal tiro d’angolo.

22′ Maccarone si divora un altro gol. Parte centrale Saponara che lo vede libero a sinistra, riceve il capitano che prova un improbabile lob che esce nettamente fuori.

23′ – Ancora un errore di Diousse che sbaglia un semplice appoggio regalando la rimessa agli avversari.

24′ – Suso salta facilmente Pasqual, poi ci mette una pezza Costa a fermare l’ex Liverpool.

25′ – Slalom di Bonaventura nella nostra area, il tiro del numero 5 rossonero respinto da Bellusci.

29′ – Saponara trova Croce poco avvezzo a quelle zone di campo, “Il Prestigiatore” tergiversa e perde palla.

30′ – Giallo a Kucka per fallo su Croce.

32′ – Milan vicino al raddoppio con Abete che riceve da Bonaventura sparando a rete con deviazione provvidenziale di Diousse. Dalla bandierina palla al limite per Locatelli che lascia partire il tiro con Skorupski che vola a deviare ma c’era già la bandierina alzata.

34′ – Maccarone da una palla d’oro a Saponara posizionato al centro dell’area milanista, “The Magic” alza pero’ troppo la sfera che finisce in out. Peccato. Nettamente più Empoli che Milan.

35′ – Incredibile, sfiorato un gol bellissimo. Grande palla di Marilungo da destra per l’accorrente Saponara che va con il piatto facendo il pelo al sette alla destra di Donnarumma.

36′ – Ammonito Krunic che stende Bonaventura al limite della nostra area ma lungo l’out di destra.

37′ – Bonaventura calcia direttamente in porta con Skorupski che vola ancora a deviare in corner. Niente poi dalla bandierina.

IMG_596438′ – Cross rasoterra di Croce da sinistra ma non ci sono compagni e la palla è del portiere.

39′ – Colpo di testa centrale di Lapadula bloccato da “Iceman” ma l’ex Pescara era in fuorigioco.

40′ – Maccarone dal vertice destro dell’area di rigore ci prova: blocca Donnarumma.

42′ – Ammonito Bonaventura per un fallo a centrocampo su Krunic.

43′ – Ottimo intervento difensivo di Bellusci che anticipa Lapadula sulla nostra fascia destra.

44′ – Colpo di testa di Pasalic che esce fuori senza impensierire il nostro portiere.

46′ – Finisce il primo tempo sull’ 1-1 punteggio che sta strettissimo agli azzurri dopo aver disputato uno strepitoso primo tempo.

2° Tempo

IMG_59541′ – Attacca subito l’Empoli ma Marilungo commette fallo su un difensore rossonero.

2′ – Pasqual la mette dentro da sinistra, la raccoglie dall’altra parte Saponara che sere l’accorrente Krunic che pero’ non tira e viene ovviamente recuperato da un avversario.

3’ – Lancio di Diousse per Maccarone, esce di testa fuori dalla sua area Donnarumma.

5′ – Saponara riceve ed è solo davanti al portiere e non in fuorigioco, si ferma Riccardo prima di caricare il tiro che parte e viene respinto da Romagnoli in scivolata, palla buona pero’ per Maccarone che tira su Donnarumma.

6′ – Tiro cross di Pasqual da sinistra ma quello che esce è più un passaggio per il portiere ospite.

8′ – Adesso è molto bravo Pasqual a recuperare dentro la nostra area su Suso.

10′ – Abate trova il quinto angolo per il Milan. Calcia Suso, blocca Skorupski.

11′ – Tiro incrociato di De Sciglio che si perde sul fondo.

13′ – Diousse da centrocampo cerca Saponara ma il nostro 5 è in fuorigioco.

14′ – Pasalic dal limite la mette di non molto sopra la nostra traversa.

16′ – Raddoppio del Milan. Abate da destra serve Suso che col piattone la mette all’angolino destro dove non ci arriva Skorupski.

18′ – Arriva il terzo gol rossonero. Bonaventura va via a destra la mette dentro, la tocca Costa mettendolo nella nostra porta.

20′ – Lancio lungo di Abate, esce fuori area Skorupski col petto ad anticipare Lapadula.

21′ – Primo cambio azzurro: Zambelli per Veseli.

22′ – Alto cambio per noi: Tello per Krunic.

25′ – Ottima chiusura di Bellusci su Lapadula.

26′ – Cross di Zambelli da destra, testa di Croce che pero’ commette fallo su Gomez.

27′ – Palla buona per Maccarone che puo’ tirare incrociando sul secondo palo ma preferisce passarla a Croce che viene chiuso da Romagnoli. Troppo altruista il capitano che sbaglia lettura.

28′ – Ultimo cambio per Martusciello: Gilardino per Marilungo.

30′ – Maccarone da destra cerca il primo palo ma il suo tiro esce. Adesso semmai si poteva servire Gilardino che era posizionato bene.

31′ – Annullato un gol al Milan. Suso tira, respinge, Pasalic insacca ma è fuorigioco.

32′ – Adesso arriva il poker del Milan. Rasoterra Suso per Lapadula che entra in area e con un rasoterra fulmina Skorupski.

33′ – Secondo cambio per il Milan: Niang per Pasalic.

34′ – Arriva il primo angolo per gli azzurri. Calcia Pasqual, libera la difesa lombarda.

35′ – Pasqual guadagna un altro corner. Batte lo stesso ex Fiorentina, lo batte malissimo rasoterra, passando la palla alla difesa ospite.

IMG_588936′ – Brutto fallo di Abate su Croce a centrocampo, ci stava il giallo che pero’ non esce.

38′ – Ultimo cambio per Montella: Poli per Lapadula.

41′ – Tiro dal limite d’area di Bonaventura direttamente tra le braccia di Skoru.

42′ – Zambelli per Gilardino ma l’ex Milan aggancia malissimo la palla e non puo’ nemmeno provare il tiro.

43′ – Arriva il sesto corner per il Milan. Batte Suso, liberiamo noi.

44′ – Ammonito Bellusci per fallo su Poli. Ci stava un giallo anche per il milanista che ha reagito.

45′ – Siamo anche sfortunati. Maccarone di testa colpisce la traversa a portiere battuto.

45′ – Saranno 2 i minuti di recupero.

47′ – Finisce con il successo 4-1 del Milan. Secondo tempo degli azzurri diametralmente opposto al primo.

 

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. verità - 1 settimana fa

    Ragazzi continuate a dare le colpe all’allenatore non ci capite un cavolo, cosa cacchio c’entra lui, il gioco lo ha espresso bene l’empoli, ma se i giocatori non danno quello che dovrebbero, c’è una mancanza nei giocatori non c’entra niente l’allenatore, si vede benissimo che il nostro problema è il mediamop, pensavo di averlo ritrovato con diousse, invece è ancora acerbo, non tutti gli anni sono uguali, quest’anno non abbiamo trovato i giocatori adatti ai ruoli, come parede e il polacco, poi con Gilardino si è sbagliato l’acquisto, l’allenatore fa quello che può con questi giocatori, e comunque il primo tempo a sky, hanno detto che è la squadra delle ultime che gioca meglio il calcio, non dovete basarvi sui i goial, altrimenti è finita non si va avanti, cavolo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. S' Ostina - 1 settimana fa

      Benissimo…l’ allenatore non c’entra niente…e non può fare niente…allora che lo paghiamo a fare? Mettiamoci il magazziniere in panchina. Oh mai stai dicendo sul serio? Questo non ci capisce niente. Il primo tempo? Reazione nervosa post derby …finita quella serviva la sagacia dell’ allenatore…ah già…ma noi non abbiamo un allenatore…abbiamo un fuoriclasse…un genio…per questo i nostri poveri giocatori non riescono a seguirlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Riccardo - 1 settimana fa

      Cambi tardivi e incomprensibili, andavano cambiati Maccarone e Doiusse, ma noi abbiamo un genio in panchina ….. Mi sembra una chiara volontà di retrocedere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. verità - 1 settimana fa

      Cambiare allenatore, non ha senso, perchè ora non ti ci viene un nome ma solo uno alla pari di lui se non peggio, quindi non lo vedo una cosa utile, poi a detta di tutti, è la Società che ha deciso così e non possono cambiare, sarebbe una loro sconfitta. Diciamo, che si spera di fare un primo tempo ed un secondo meglio con squadre alla nostra portata, visto che quelle di altra categoria ci studiano bene per poi infilarci tranquillamente. Io posso essere anche d’accordo con voi, ma non vi dovete basare su queste partite, valutiamo quelle alla nostra portata, se non va neanche li, allora l’esame di coscienza non se la deve fare l’allenatore, che si sapeva doveva pagare lo scotto della serie A, ma la società che ha perversato su di lui e su giocatori, che non hanno dato nenche un minuto rispetto a quelli che hanno sostituito dell’anno scorso. Se si va giù è colpa di tutti, se ci si salva onore a loro, ma con riserva di ripartire perchè gli errori ci sono stati ed evidenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio - 1 settimana fa

    Il campionato non è il Trofeo Tim che dura 45 minuti. Si vede che la squadra gioca molto meglio, adesso: Per larghi tratti sembriamo belli come gli ultimi 2 anni poi, all’improvviso mancano fiato e gambe. Arriva il black-out. Ma soprattutto non s’è capito che in Serie A le poche occasioni che ti concedono devi sfruttarle al massimo! Io alla fine del primo tempo ero molto rammaricato di un esse in vantaggio: I’Milan un ci stava capendo + nulla e invece…poi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ubi - 1 settimana fa

    Skorupski 5.5; Veseli 5.5 (al 68’ Zambelli 5.5), Bellusci 5, Costa 4.5, Pasqual 5.5; Krunic 6 (al 68’ Tello 5.5), Dioussé 5, Croce 6,5; Saponara 7; Marilungo 5 ; Gilardino s.v.), Maccarone 5 Giovanni Martusciello 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Riccardo - 1 settimana fa

    Allenatore vergognoso!!!! Altra figura di merda. …. ma quanto bisogna continuare così? Le sue partite le ha giocate, ora diamo la squadra ad un allenatore vero, almeno che capisca di calcio. Maccarone farebbe bene a parlare meno e segnare di più, soprattutto a porta vuota.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. usualemi - 1 settimana fa

    Va tutto bene. Tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giovanni - 1 settimana fa

    Perché nel secondo tempo noi caliamo? Evuidentemente per stanchezza. E come si provvede? Alcuni vecchi è un fatto fisiologico che non reggano due tempi, ma gli altri? Boh! Si aggiunga a questo che noi non centriamo la porta. Magari il portiere avversario può parare tutto, però tiriamo troppo di fuori. Il Milan cmq si sapeva che ha delle individualità molto superiori alle nostre, e quindi oggettivamente è normale che abbia vinto. Però resta l’amaro in bocca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alessandro Elmi - 1 settimana fa

    D I M E T T I T I

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fereeoox - 1 settimana fa

    non ci resta che piangere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. EmpoleseBrasiliano - 1 settimana fa

    Hanno corso cosi tanto che si sono scordati dal 2º tempo.
    Il risultato d’oggi è un’ insieme di calo fisico e parecchie occasioni persi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pasquale Tamburrino - 1 settimana fa

    Ma Di Marco Pereira Jose’ Mauri te li hanno presi solo per stare in panchina e vedere in campo Zambelli caro Martuscello domani mattina torna a Ischia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ubi - 1 settimana fa

    purtroppo primo tempo da leoni, secondo tempo da coglioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Antonio Riso - 1 settimana fa

    Sto rivedendo l’ Empoli di Sarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ubi - 1 settimana fa

    Grande Empoli, con un poco più di precisione e di fortuna potevano essere 3 – 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. S' Ostina - 1 settimana fa

      Eccolo il 3-1…bah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ubi - 1 settimana fa

        sei contento!!!!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy