Video | Empoli, nel dopogara si accende la contestazione

Video | Empoli, nel dopogara si accende la contestazione

Stovini interviene a Radio Bruno: “chiedo scusa pubblicamente a tutti i tifosi dell’Empoli”   E’ passata un’oretta circa, forse qualcosa di più, dal fischio finale del signor Tozzi di Ostia Lido e molti tifosi azzurri sono ancora fuori nel piazzale antistante la tribuna coperta ad attendere l’us

Stovini interviene a Radio Bruno: “chiedo scusa pubblicamente a tutti i tifosi dell’Empoli”

 

Il capitano Lorenzo Stovini (Foto Ciabattini per PE)E’ passata un’oretta circa, forse qualcosa di più, dal fischio finale del signor Tozzi di Ostia Lido e molti tifosi azzurri sono ancora fuori nel piazzale antistante la tribuna coperta ad attendere l’uscita dei giocatori e del tecnico. Alla spicciolata escono i calciatori azzurri, qualche applauso ironico, qualche fischio e qualche “urlaccio” a mò di tirata d’orecchio. L’ultimo calciatore ad uscire è Tavano, ma per lui si sentono solo applausi e una frase inequivocabile: “ciccio bacchettali tutti…”. Ma il più atteso di tutti è il tecnico azzurro Alfredo Aglietti chiamato a gran voce dai tifosi che chiedono quantomeno un confronto diretto.

 

Aglietti esce dal portone degli spogliatoi, è teso come una corda di violino, vola qualche insulto, i soliti applausi ironici, lui si volta… uno sguardo alle transenne dove sono in tanti a chiamarlo. Lui riga dritto e sale sul pullman, è una situazione difficile, lui ci sta male. Poi dopo qualche minuto in cui viene preso di mira dai tifosi decide di scendere e apre il confronto con i tifosi. Un confronto civile, pacato, come solo ad Empoli si è visto negli ultimi anni. Grande merito degli ultras, una tifoseria che non si stanca mai di sostenere la squadra azzurra. Poi dopo qualche minuto il tecnico viene raggiunto anche dal capitano Lorenzo Stovini, che già ai microfoni di Radio Bruno aveva pubblicamente chiesto scusa a tutti i tifosi azzurri.

 

Il dialogo tifosi-tecnico-capitano dura una decina di minuti, poi di nuovo tutti sul pullman che si mette in marcia con destinazione Vinci. Da domani si comincia a pensare al derby di mercoledi sera contro il Livorno, ma c’è un piccolo giallo.

 

ALLENAMENTO POSTICIPATO – Infatti nei minuti in cui il tecnico è a confronto con i tifosi arriva la notizia. L’allenamento della mattina, defaticante per i giocatori scesi in campo, non ci sarà. Il primo allenamento è fissato per il pomeriggio a partire dalle 15. La decisione pare essere stata presa nel dopogara in una riunione a cui hanno preso parte i dirigenti azzurri, tra l’altro il presidente Corsi è uscito molto tardi (per ultimo, ndr) dallo stadio Castellani. Domanimattina potrebbe esserci un incontro chiarificatore con Aglietti, o forse chissà…

 

Gabriele Guastella  

 

 

Video di Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy