Empoli-Sassuolo: le probabili formazioni

Empoli-Sassuolo: le probabili formazioni

Andiamo a vedere le ultime a ventiquattro ore dal match del “Castellani” tra Empoli e Sassuolo valevole come undicesima giornata del campionato cadetto.   Per mister Pillon rimane un solo dubbio da portare a domani: chi far partire dall’inizio tra Dumitru e Mchedlidze. I due si sono allenati

Commenta per primo!

Andiamo a vedere le ultime a ventiquattro ore dal match del “Castellani” tra Empoli e Sassuolo valevole come undicesima giornata del campionato cadetto.   Per mister Pillon rimane un solo dubbio da portare a domani: chi far partire dall’inizio tra Dumitru e Mchedlidze. I due si sono allenati per lo stesso tempo nella formazione titolare della rifinitura di questa mattina e soltanto determinate informazioni che arriveranno dal ritiro ospite faranno decidere l’allenatore azzurro su chi far scendere in campo dal primo minuto, anche se la staffetta tra i due sembra già scritta nelle stelle. Per il resto nessuna novità rispetto ad ieri, Tonelli sarà il vice Vinci e sia Moro che Buscè saranno regolarmente in campo dal primo minuto nel classico 4-4-2 di Pillon. A centrocampo oltre ai già citati calciatori vedremo anche Valdifiori e Saponara che andrà a sinistra. Dietro, a parte la fascia destra, non cambia niente rispetto all’ultima uscita di Bari. Lazzari ha avuto un piccolo risentimento nel corso della rifinitura che però ha portato regolarmente a termine e domani siederà in panchina pronto per giocare. Non ci saranno invece gli infortunati e quindi indisponibili Coralli, Ficagna, Coppola, Brugman ed il già nominato Vinci. Da dire che si è lavorato molto sulle palle inattive, ad oggi unico cruccio della difesa emiliana. Pillon vuole i punti ma non vuole che la squadra perda la testa alla ricerca ossessiva di una vittoria che potrebbe poi portare a regalare spazi preziosi ad un avversario temibile.   A Sassuolo si parla di emergenza dati i tanti infortunati che non potranno dar man forte alla squadra di mister Pea. Anche per l’ex Marzoratti le possibilità di esserci sono ridotte al lumicino (pronto Laverone) a causa di una contrattura. Oltre all’ex difensore azzurro, i neroverdi dovranno fare a meno di Laribi, Bianchi,  Rea, Consolini, Cinelli, Donazzan, Bruno e Troiano. Recuperano Noselli, Bianco e Boyake, ma per i tre dovrebbe esserci la panchina. A centrocampo, quindi, scelte obbligate con i soli Magnanelli, Cofie e Valeri a disposizione di Pea. Nel 4-3-3 dell’ex tecnico Primavera dell’Inter agiranno in attacco ancora Sansone, Marchi e Masucci. Partirà dalla panchina l’altro ex empolese, il portiere Bassi. Il tecnico degli emiliani non vuole però attaccarsi alle tante assenze ma anzi prova a caricare la gara, secondo lui difficilissima, facendo leva sul momento magico che sta vivendo la squadra cercando di raccogliere adesso il massimo in vista di momenti di sicura magra.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:  

   
 PELAGOTTI  POMINI
 TONELLI  LAVERONE
 MORI  PICCIONI
 STOVINI  TERRANOVA
 REGINI  LONGHI
 BUSCE’  MAGNANELLI
 MORO  COFIE
 VALDIFIORI  VALERI
 SAPONARA  SANSONE
 TAVANO  MARCHI
 DUMITRU  MASUCCI

  Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy