F. Corsi: “Sarri come Sacchi”

F. Corsi: “Sarri come Sacchi”

Una squadra giovane, imbottita di italiani. Che diverte e che lavora, sotto la guida di un maestro attento ai suoi scolari. L’Empoli di Sarri, dopo la vittoria contro il Sassuolo, non smette di stupire. “Spendiamo un pochino meno di quanto incassiamo. Potremmo avere problemi di bilancio in futuro fo

Commenta per primo!

imageUna squadra giovane, imbottita di italiani. Che diverte e che lavora, sotto la guida di un maestro attento ai suoi scolari. L’Empoli di Sarri, dopo la vittoria contro il Sassuolo, non smette di stupire. “Spendiamo un pochino meno di quanto incassiamo. Potremmo avere problemi di bilancio in futuro forse, ma siamo abbastanza attenti e spero non accada nulla del genere – ha dichiarato ai microfoni di Radio Anch’io Sport Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli. Una società gestita su basi solide, con i conti in regola e dal bilancio in attivo, in netta contrapposizione con quanto successo a Parma: “Potrebbero essere scritti dei libri. Faccio calcio da 25 anni e so come vanno le cose. Dieci anni fa hanno fatto iscrivere 6-7 squadre non in regola e una di questa è il Parma, fallito per la seconda volta. Le leggi ci sono e vanno fatte rispettare. Anche sul mercato. In Italia ci sono delle garanzie che tutelano i trasferimenti, all’estero invece questo non accade e così più felice andare a pescare fuori, impoverendo di conseguenza le nostre Serie B e Lega Pro”.   Intanto a proposito di mercato, il nome di Maurizio Sarri è sempre più al centro dell’attenzione: “Sarei addolorato se dovesse lasciarci. Sarebbe una grave perdita per noi e non mi va di pensarci. E’ fissato per il suo lavoro ed è importante per il nostro modo di fare calcio. Siamo una squadra che lavora tantissimo sul settore giovanile. Ammetto però che sarei felice se Sarri dovesse arrivare in una big. Lui come Sacchi? Il percorso potrebbe essere simile. Arrigo anche era fissato per il calcio e per il lavoro sul campo. In Italia ci sono tanti allenatori osannati ma che non sono poi così competenti”. Contro il Sassuolo una vittoria firmata Saponara e Valdifiori: “Abbiamo investito su Mirko e ci sta ripagando alla grande. Saponara è cresciuto da noi. Ieri abbiamo vinto grazie a elementi cresciuti nel nostro settore giovanile. Siamo orgogliosi. L’Empoli che verrà? Abbiamo qualche idea ma è presto per parlarne. Trattenere qualche big, come accaduto con Di Natale, Rocchi o Maccarone, potrebbe essere un errore. Vediamo..”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy