Francesco Ghelfi: “Presenteremo i progetti dello stadio entro il 15 dicembre”

Francesco Ghelfi: “Presenteremo i progetti dello stadio entro il 15 dicembre”

L’amministratore delegato azzurro fissa le date finali per presentazione progetti ed inizio costruzione del nuovo stadio

10 commenti

Si torna a parlare di stadio nuovo e di date ed a farlo è sicuramente la persona in questo momento più accreditata, ovvero l’AD azzurro Ghelfi. Il dirignte ha snocciolato quello che adesso dovrebbe essere l’iter definitivo per arrivare alla posa della prima pietra che, in linea con quanto già detto tempo fa, dovrebbe essere nella prossima primavera con quindi la stagione 2017/18 ad essere transitoria ed a “lavori in corso”. Queste le parole esternate ai colleghi de “Il Tirreno” che ieri lo hanno avvicinato:

Il progetto è pronto e lo presenteremo all’amministrazione comunale entro il 15 Dicembre. I nostri tecnici si sono presi tutto il tempo necessario per controllare anche i minimi dettagli, purtroppo la data di presentazione è slittata a causa della decisione di non conservare la vecchia di tribuna ma di andare a fare per quel settore un lavoro ex novo. Una decisione questa che abbiamo dovuto prendere dopo diverse valutazioni dei vari aspetti, sia economici sia tecnici. Il terreno di gioco sarà spostato verso la maratona che di fatto resterà l’unico settore dell’attuale impianto, inoltre abbiamo anche cambiato qualcosa per quanto riguarda gli spazi commerciali che sorgeranno, oltre che nelle curve, anche nella nuova tribuna. Per quanto riguarda i tempi dei lavori la speranza è quella di poter iniziare nella prossima primavera, ovviamente ci sono dei tempi tecnici da rispettare. Dovrà essere fatto un bando ma contiamo di riuscire ad iniziare con i lavori delle curve alla fine di questo campionato. Per quanto concerne la pista d’atletica stiamo solo aspettando la disponibilità dei terreni, a quel punto partiranno i lavori nella zona del polo scolastico a Santa Maria.”

Ovviamente la speranza è che queste siano parole definitive, che non ci debbano essere ulteriori rimandi e che davvero si possa iniziare a vedere la costruzione di quello che sarebbe un sogno realizzato non soltanto per la Empoli sportiva ma tutta la città. Di acqua sotto ai ponti ne è passata tanta da quel’agosto 2015 quanto il progetto fu presentato per la prima volta alla stampa, adesso servono davvero i fatti.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. penneggiola - 3 settimane fa

    Chissà perchè ma quando vedo questo mi vien spontaneo di mettermi sempre una mano sul …o.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni - 3 settimane fa

    Una domanda a PE e a Cocchi in particolare. Scusi, Cocchi, ma il progetto della Società -al dilà dei dettagli che lei può non conscere – sa che cosa prevede? Un rinnovamento dell’attuale Castellani? Uno stadio del tutto nuovo fra Empoli e Montelupo? In sosanza: che cosa? Grazie, scusi, ma le sarò veramete grato se mi risponde. (Vedo che ghelfi ha tolto la sua foto allegrna, e ha fatto bene).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonard.K - 3 settimane fa

      Scusa Giovanni,ma se dice che la maratona resterà l’unico settore dell’attuale impianto…… più chiaro di così!!. Quella di uno stadio tra Empoli e Montelupo dove l’hai sentita???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alessio Cocchi - 3 settimane fa

      Si parla dell’attuale Castellani, si è sempre parlato di quello. Lei forse si riferisce alla possibilità di costruire un nuovo impianto in zona Viaccia? La società lavora unicamente per un restyling dell’attuale Castellani ed anche l’amministrazione comunale ormai è su questa lunghezza d’onda. Spero di aver risposto alla sua domanda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giovanni - 3 settimane fa

        Grazie Cocchi. Questo mi tranquillizza un po’. Per Leonard: era la soluzione Viaccia, di cui forse tu non avevi sentito parlare, che a un certo punto si era prospettata e che non mi piaceva. Comunque hai ragione: nella fretta avevo trascurato il rimando all'”attuale impianto”. Meglio così. Cocchi: buon lavoro!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mork - 3 settimane fa

    Io non capisco tutta questa fretta per lo stadio nuovo…..mese più mese meno cambia qualcosa?Magari chi si lamenta oggi per i ritardi,domani si lamenterà anche per un eventuale rincaro di prezzi e abbonamenti…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Riccardo - 3 settimane fa

    Io ci crederò quando sarà buttata giù la tribuna centrale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Keti Kety Gogiashvili - 3 settimane fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Antonio Riso - 3 settimane fa

    Magari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Enrico Manetti - 3 settimane fa

    E io son Babbo Natale, si si…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy