Giampaolo si riavvicina al Milan e con lui anche Saponara

Giampaolo si riavvicina al Milan e con lui anche Saponara

Qualche giorno fa questo tipo di discorso poteva essere considerato unicamente da fantacalcio ed invece la cosa potrebbe avere una sua logica e chissà. forse anche una sua concretizzazione. Andiamo pero’ con ordine. L’ex allenatore azzurro, Marco Giampaolo, sembra essere tornato prepotentemente ne

Commenta per primo!

saponara.giampaolo.empoli.2016.750x450Qualche giorno fa questo tipo di discorso poteva essere considerato unicamente da fantacalcio ed invece la cosa potrebbe avere una sua logica e chissà. forse anche una sua concretizzazione. Andiamo pero’ con ordine. L’ex allenatore azzurro, Marco Giampaolo, sembra essere tornato prepotentemente nel mirino del Milan che (in questo momento è tutto fermo per l’operazione al cuore di Berlusconi) sta vagliando anche la conferma di Brocchi ed il nome di Pellegrini ma soprattutto la corrente Galliani vorrebbe portare in rossonero l’allenatore abruzzese che lo scorso anno si è rilanciato alla grande sulla nostra panchina. Colleghi molto vicini al Milan ci dicono che in questo momento Marco Giampaolo sembra essere nuovamente in pole position ed anche l’acquisizione della maggioranza della società rossonera da parte dei cinesi non cambia questo parametro. Cosa non da poco.   Marco Giampaolo, come detto già (in quei discorsi che ci hanno fatto fare un sorriso) vuole pero’ portare con se Riccardo Saponara e questo al Milan è arrivato ed ha trovato pure terreno fertile. La situazione di Riccardo è in standbye con la Juventus in Italia a guadare verso di lui e con tante pretendenti estere. La richiesta è alta, si parte da un minimo di 15 milioni ma il Presidente Corsi ne vorrebbe almeno 20, cifre sicuramente importanti per tutti ma il Milan da questa cifra avrebbe un ricavo del 30%, ricavo che potrebbe essere anche tradotto in sconto. Certo l’operazione avrebbe un che di paradossale, questo si, ma i colori rossoneri per Saponara non sono colori qualsiasi e riprovarci potrebbe essere anche una delle cose a cui maggiormente aspira “The Magic”.   Chiaro è che il tutto si potrebbe valutare solo tornando all’inizio del pezzo, ovvero con il passaggio di Giampaolo in rossonero, andando cosi a riproporre anche a Milano il 4-3-1-2 e per questo scegliendo uno dei migliori interpreti per la specifica filosofia di gioco, quella che anche ad Empoli continueremo a vedere.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy