Giovanni Martusciello: ” Sento la stima della società e dell’ambiente. Alla Fiorentina pensiamo dalla settimana prossima”

Giovanni Martusciello: ” Sento la stima della società e dell’ambiente. Alla Fiorentina pensiamo dalla settimana prossima”

Il tecnico azzurro ha parlato ai microfoni di Sky Sport

2 commenti

Sapevo che andavo incontro a qualcosa di nuovo e come spesso accade per quanto concerne una novità ci sono tante preoccupazioni, tanti dubbi, pero’ si cerca di fugarli nella maniera migliore. Non mi sento solo, sono accompagnato da una dirigenza che è presente, percepisco grande stima da parte della società e dell’ambiente. Di Pescara sono soddisfatto, al di la del risultato, di quella che è stata la prestazione dei nostri attaccanti perchè avevano bisogno di fare gol perchè vivono per questo e quindi quella giornata ci è servita per togliere quella pressione che avevano e far esplodere una gioia che era dentro da troppo tempo. Le difficoltà le hanno tutti, Gila, Macca, Puccia ed anche Saponara che ha pagato tante cose dalle voci di mercato alla situazione contrattuale ed una sua situazione personale perchè lui esige molto da se stesso e lo esige velocemente quando invece ci sono dei percorsi che vanno fatti un po’ alla volta. La classifica di oggi dice che siamo in quattro a giocarci la permanenza in A ma il campionato è lungo e possono uscire altre situazioni. La Fiorentina è una squadra forte, attrezzata per fare un campionato importante al di la delle critiche che la circondando. Noi veniamo da questa vittoria, ed adesso con la pausa possiamo ragione bene sui difetti riscontrati anche nell’ultima gara e si ragionerà in funzione del derby dalla settimana prossima.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Salzano - 4 settimane fa

    Si capisce la formazione la fa iil presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio - 4 settimane fa

    Proviamo a parafrasare il grande Mango:

    “Per averti (vittoria sulle Nane) pagherei….un milione e anche più…”

    Oro – Mango (1984)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy