Giudice Sportivo serie A

Giudice Sportivo serie A

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 12 maggio 2015, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:   CALCIATORI   CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA

Commenta per primo!

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 12 maggio 2015, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

 

CALCIATORI

 

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE

MARCHETTI Federico (Lazio): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Sesta sanzione); per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AVRAMOV Vlada (Atalanta): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

DOS SANTOS Mauricio (Lazio): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

 

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BIAVA Giuseppe (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

COSTA Alberto Facundo (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

DA SILVA PERES Bruno (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

DE CARVALHO VIANA LIMA Anderson Hernan (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

DE OLIVEIRA Amauri (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

DEMAIO Sebastian (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

FLORENZI Alessandro (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

JANKOVIC Bosko (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

LILA Andi (Parma): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

PADELLI Daniele (Torino): per avere, al termine della gara, negli spogliatoi proferito un’espressione blasfema; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.

SCHELOTTO Ezequiel Matias (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

TACHTSIDIS Panagiotis (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

ZAPPACOSTA Davide (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

 

ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00

STANKOVIC Dejan (Udinese): per avere, al 21° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale e quindi, all’atto del consequenziale allontanamento, rivolto al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BENITEZ MAUDES Rafael (Napoli): per avere, al termine della gara, uscendo dal terreno di giuoco, proclamato ad alta voce “questo è il calcio italiano di m…..”; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.

 

SOCIETA’

 

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser sul volto dei calciatori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. ROMA a titolo di responsabilità oggettiva per avere un componente della panchina, nel corso del primo tempo, fatto uso reiteratamente di una apparecchiatura rice-trasmittente; (regola n. 4 del Regolamento del giuoco del calcio); infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.

 

Levan Mchedlidze con il terzo cartellino giallo entra in diffida.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy